Wellness Farm https://www.wellnessfarm.it La fabbrica del benessere Sun, 22 Jul 2018 10:00:52 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.7 La dieta salva cervello https://www.wellnessfarm.it/la-dieta-salva-cervello_12705/ https://www.wellnessfarm.it/la-dieta-salva-cervello_12705/#respond Sun, 22 Jul 2018 10:00:52 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12705 ... [continua a leggere]]]> Una dieta salva cervello che riduce la stanchezza? Pare esista!

La dieta salva cervello prevede il consumo di determinati alimenti che migliorano la memoria e riducono la stanchezza. Il menù è semplice ed è importante associarlo a un buon riposo, dormire almeno 7 ore a notte, del movimento fisico, basta anche una passeggiata dopo pranzo, e all’addio alle sigarette.

Ma cosa bisogna mangiare? A colazione potete prendere una tazza di latte di soia, caffè o tè verde, uno yogurt magro con cornflakes integrali, due biscotti integrali o due fette biscottate e frutta fresca a volontà. A metà mattina mangiate un frutto. A pranzo è previsto un piatto di spaghetti integrali condito con ragù di ortaggi. In alternativa potete mangiare una porzione di carne alla griglia con contorno di verdura cruda o cotta, una macedonia e un caffè. Per merenda uno yogurt.  A cena invece potete mangiare una minestra di verdura mista, pesce arrosto e verdure lesse.

Questo regime alimentare promette di essere un dieta salva cervello grazie agli alimenti di cui è composta. 

]]>
https://www.wellnessfarm.it/la-dieta-salva-cervello_12705/feed/ 0
Piedi secchi? Ecco la crema fai da te https://www.wellnessfarm.it/piedi-secchi-ecco-la-crema-fai-da-te_12702/ https://www.wellnessfarm.it/piedi-secchi-ecco-la-crema-fai-da-te_12702/#respond Sat, 21 Jul 2018 10:00:32 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12702 ... [continua a leggere]]]> D’estate i piedi sono più esposti e spesso, soprattutto al mare, possono presentare la pelle più secca sopratutto nella zona del tallone. Oggi vi diamo la ricetta di una crema super-idratante che potrete preparare direttamente in casa con ingredienti naturali.

La crema idrante per i piedi secchi la potete utilizzare dopo aver eseguito uno scrub con un po’d’olio di mandorle dolce e zucchero di canna. Ma vediamo ora nello specifico cosa serve per prepararla: 50 grammi di burro di karité, 30 grammi di olio di mandorle dolci e 15 gocce di olio essenziale di limone.

Prendete una frusta e unite il burro di karité all’olio di mandorle dolci. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungete l’olio essenziale di limone e mescolate ancora. La crema può essere conservata in frigo, all’interno di un vasetto di vetro e la potete applicare quando volete: dopo una giornata trascorsa al mare o la sera, quando vi volete concedere un momento rilassante prima di andare a dormire. Questa crema avrà un effetto idratante sui piedi e vi lascerà anche una piacevole sensazione rinfrescante. 

]]>
https://www.wellnessfarm.it/piedi-secchi-ecco-la-crema-fai-da-te_12702/feed/ 0
Volete migliorare la corsa? Fate pilates! https://www.wellnessfarm.it/volete-migliorare-la-corsa-fate-pilates_12699/ https://www.wellnessfarm.it/volete-migliorare-la-corsa-fate-pilates_12699/#respond Fri, 20 Jul 2018 15:57:58 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12699 ... [continua a leggere]]]> Volete migliorare la corsa? Dove seguire delle lezioni di pilates! In Brasile è stato realizzato un progetto che ha consentito di valutare la correlazione tra ginnastica posturale e la corsa.

Il pilates può migliorare le performance di corsa, secondo quanto rivela lo studio brasiliano. La ricerca è stata pubblicata su The Public Library of Science e ha coinvolto 32 runner allenati. Un gruppo di 16 ha seguito le classi di pilates per 12 settimane, mentre gli altri 16 no.  Tutti hanno continuato a correre. Ne è emerso che i corridori impegnati con il pilates avevano migliorato notevolmente le proprie prestazioni sui 12 chilometri. Lo studio ha quindi dimostrato che la pratica del pilates migliora nel prestazioni nella corsa. Il pilates, allenando i muscoli profondi e posturali, migliora la capacità del corpo di rispondere allo sforzo.

Quindi se amate la corsa e volete migliorare le vostre prestazioni, affidatevi al pilates, ne gioverà il vostro modo di correre ma sicuramente anche il vostro benessere pisco-fisico.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/volete-migliorare-la-corsa-fate-pilates_12699/feed/ 0
Perdere 5 chili con la dieta delle arance https://www.wellnessfarm.it/perdere-5-chili-con-la-dieta-delle-arance_12696/ https://www.wellnessfarm.it/perdere-5-chili-con-la-dieta-delle-arance_12696/#respond Fri, 20 Jul 2018 15:34:44 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12696 ... [continua a leggere]]]> Oggi parliamo della dieta delle arance che permettere di accelerare il metabolismo e perdere fino a 5 chili in una settimana (se si fa attività fisica, sennò se ne possono perdere dai 3 ai 4).

Le arance, infatti, aiutano a bruciare i grassi, oltre ad apportare vitamine ed energia all’organismo. Di solito siamo abituati a mangiarle d’inverno, ma anche d’estate sono ottime e aiutano a trovare sollievo dal caldo, grazie alla loro naturale freschezza. 

Ecco cosa mangiare durante l’arco della settimana se si vuole seguire la dieta delle arance:

Colazione: Un succo d’arancia e due fette di pane integrale tostato con del formaggio magro spalmabile.

In alternativa si possono inserire due albumi strapazzati o dell’affettato magro di tacchino. Quest’ultimo, però, non va inserito ogni giorno.

Spuntino: Un’arancia

Mezz’ora prima del pranzo: Un succo d’arancia

Pranzo: Insalata mista con tonno al naturale, mezza arancia e qualche oliva con 30 gr di pane integrale. Un’arancia.

In alternativa è possibile sostituire il tonno con del pollo o con degli albumi strapazzati. Un paio di volte a settimana è possibile consumare 50 gr di pasta o riso integrale con zucchine e gamberetti da accompagnare ad una porzione piccola di proteine (come carne, pollo, tofu, o bresaola) ed un’arancia.

Merenda: Una piccola macedonia di frutta mista dove ci sia anche l’arancia ed una manciata di frutta secca.

Mezz’ora prima della cena: Un succo d’arancia

Cena: Una porzione di pesce ai ferri con verdure grigliate di stagione. Un’arancia.

In alternativa, la porzione di pesce, durante la settimana, può essere sostituita a rotazione con pollo, carne magra, una porzione di formaggio magro, due uova, del seitan e del tofu, possibilmente al naturale e senza troppi ingredienti o grassi aggiunti.

Ad ogni pasto può essere aggiunto un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva, fatta eccezione per le cene a base di uova o formaggio dove ne andrà inserito mezzo. È necessario bere molta acqua.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/perdere-5-chili-con-la-dieta-delle-arance_12696/feed/ 0
Cellulite, ecco come combatterla al mare! https://www.wellnessfarm.it/cellulite-ecco-come-combatterla-al-mare_12693/ https://www.wellnessfarm.it/cellulite-ecco-come-combatterla-al-mare_12693/#respond Thu, 19 Jul 2018 14:25:34 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12693 ... [continua a leggere]]]> Oggi vediamo come combattere la cellulite sotto il sole. Visto che ci troviamo in estate, infatti, scopriamo come sconfiggere la pelle a buccia d’arancia durante le calde giornate trascorse al mare.

Per combattere la cellulite al mare un modo efficace è quello di camminare in acqua per almeno 30 minuti (l’acqua deve arrivare almeno fino a metà coscia). Ottimo anche fare del movimento tra le onde. Per riattivare la circolazione, potete anche passeggiare a piedi nudi sul bagnasciuga per almeno 40 minuti al giorno.

Le alghe possono essere delle ottime alleate contro la cellulite. Ricche di iodio, favoriscono il metabolismo dei grassi. Quindi, in spiaggia raccogliete le alghe e dopo averle sciacquate bene nell’acqua di mare, utilizzatele per fare degli impacchi, tenendole in posa per circa 30 minuti.
Le alghe si possono anche lasciar macerare sotto il sole dentro a un secchiello d’acqua salata per almeno due ore e poi potete applicare il liquido con delle spugnature.

Il sole e il caldo, invece, sono nemici della circolazione e favoriscono il ristagno dei liquidi. Quando prendente la tintarelle cercate almeno ogni 10 minuti di rinfrescarvi con una doccia fredda o con un bel tuffa al mare. 

]]>
https://www.wellnessfarm.it/cellulite-ecco-come-combatterla-al-mare_12693/feed/ 0
Rilassati con lo Yoga Nidra detto anche Yoga del Sonno https://www.wellnessfarm.it/rilassati-con-lo-yoga-nidra-detto-anche-yoga-del-sonno_12690/ https://www.wellnessfarm.it/rilassati-con-lo-yoga-nidra-detto-anche-yoga-del-sonno_12690/#respond Wed, 18 Jul 2018 10:00:31 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12690 ... [continua a leggere]]]> Oggi parliamo dello Yoga Nidra conosciuto anche come lo Yoga del Sonno in quanto ha la capacità di portare chi lo pratica a un rilassamento totale di mente e corpo.

Lo Yoga del Sonno si contraddistingue per il suo ridotto impiego fisico. Si può dire che questo tipi di yoga è a tutti gli effetti una tecnica meditativa.
Ma come si pratica? Si inizia assumendo la “posizione del cadavere”, supini con le braccia distese a terra. Poi parte una meditazione guidata. Nel processo vengono coinvolti sia la mente che il corpo. 

Lo Yoga del Sonno viene praticato spesso in gruppo anche in palestra ma potete svolgere una sessione di Yoga Nidra anche in casa con l’aiuto di appositi cd o video che potete trovare anche su YouTube. All’inizio è sempre meglio seguire una voce esterna e poi successivamente sarà possibile proseguire per conto proprio. 

I benefici dello Yoga del Sonno sono molteplici: rilassamento muscolare, alleviamento delle tensioni, ritrovata energia e rinvigorimento. Lo Yoga Nidra è inoltre in grado di contrastare gli stati d’ansia e lo stress. Aumenta la capacità di concentrazione e contrasta disturbi come l’insonnia. 

]]>
https://www.wellnessfarm.it/rilassati-con-lo-yoga-nidra-detto-anche-yoga-del-sonno_12690/feed/ 0
Ritenzione idrica? Ecco i rimedi https://www.wellnessfarm.it/ritenzione-idrica-ecco-i-rimedi_12687/ https://www.wellnessfarm.it/ritenzione-idrica-ecco-i-rimedi_12687/#respond Tue, 17 Jul 2018 10:00:43 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12687 ... [continua a leggere]]]> Ritenzione idrica? Ecco alcuni rimedi efficaci per sconfiggerla. Il primo? Il nuoto! Le attività in acqua contrastano il ristagno dei liquidi grazie al massaggio dovuto allo spostasemtno dell’acqua che ha un’azione drenante nei punti critici.

Un altro rimedio contro la ritenzione idrica è la doccia scozzese: basta alternare sotto la doccia getti di acqua calda con getti di acqua fredda. Questo metodo aiuta a contrastare il gonfiore e la ritenzione idrica, donando inoltre sollievo a piedi, gambe e caviglie stanche e pesanti.

Tenere le gambe sollevate è un altro dei rimedi consigliati: prima di andare a dormire o ogni volta che ne sentite il bisogno, tenete le gambe sollevate in aria per circa dieci minuti in modo da favorire il ritorno venoso, stimolando la circolazione.

Potete anche andare in bicicletta in quanto stimola la circolazione linfatica e sanguigna e valuta inoltre a bruciare parecchie calorie. A tavola non fate mai mancare frutta e verdura di stagione, ricche di antiossidanti che contrastano l’accumulo di liquidi in eccesso e hanno un’azione antinfiammatoria.

Frutta e verdura inoltre apportano magnesio e potassio all’organismo, due minerali che aiutano a contrastare i gonfiori, favoriscono la circolazione sanguigna e combattono la ritenzione. 

]]>
https://www.wellnessfarm.it/ritenzione-idrica-ecco-i-rimedi_12687/feed/ 0
Bamboo Massage contro la cellulite https://www.wellnessfarm.it/bamboo-massage-contro-la-cellulite_12684/ https://www.wellnessfarm.it/bamboo-massage-contro-la-cellulite_12684/#respond Mon, 16 Jul 2018 10:00:53 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12684 ... [continua a leggere]]]> Oggi parliamo del bamboo massage che, a quanto pare, è un ottimo trattamento contro la cellulite.

Il massaggio con il bambù riattiva la circolazione e questo permette di sconfiggere la cellulite. Il bamboo massage, infatti, è capace di stimolare il tessuto sottocutaneo e trattare inestetismi come ritenzione idrica, smagliature e, appunto, la cellulite.

Questo trattamento di origine asiatica viene effettuato con ritmi vari e molteplici manovre. In questo modo, si riattiva il drenaggio linfatico, rilassando le tensioni psicofisiche. I benefici quindi oltre che fisici sono anche mentali.
Il bamboo massage ossigina i tessuti, permette lo smaltimento delle tossine e delle sostanze di scarto presenti nell’organismo. Ha anche un’azione rilassante che consente di allungare e sciogliere i muscoli, riequilibrando la respirazione ed eliminando lo stress. La pelle dopo il massaggio risulta più bella e ossigenata, acquista tono, compattezza e lucentezza..

In particolare per effettuare questo trattamento vengono utilizzati 4 canne di bambù scaldate. Le manovre permettono di scolpire il corpo e di avere un effetto benefico sulla pelle a buccia d’arancia, migliorandone decisamente l’aspetto. 

]]>
https://www.wellnessfarm.it/bamboo-massage-contro-la-cellulite_12684/feed/ 0
Vi piace la piscina? Ecco come proteggersi dal cloro! https://www.wellnessfarm.it/vi-piace-la-piscina-ecco-come-proteggersi-dal-cloro_12677/ https://www.wellnessfarm.it/vi-piace-la-piscina-ecco-come-proteggersi-dal-cloro_12677/#respond Sun, 15 Jul 2018 16:38:29 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12677 ... [continua a leggere]]]> Vi piace andare in piscina ma non volete che il cloro, usato per disinfettare l’acqua, rovini la vostra pelle e i vostri capelli?

Il cloro può seccare la pelle in modo eccessivo e possono comparire anche irritazioni e dermatiti. Non solo, il cloro può avere effetti negativi anche sui capelli, indebolendoli e facendogli perdere lucentezza. 

Per fortuna ci sono tanti rimedi per proteggere pelle e capelli dal cloro. Innanzitutto è molto importante fare la doccia prima e dopo il bagno in piscina. In questo modo la pelle assorbe l’acqua pulita e almeno per un po’ non riesce ad assorbire quella contenente cloro. La doccia inoltre leva via il sudore. Il cloro, infatti, a contatto con l’ammoniaca contenuta nel nostro sudore produce una sostanza chiamata cloramina che ha un effetto irritante e può provocare azioni allergiche nei soggetti predisposti. 

Facendo la doccia subito dopo aver fatto il bagno in piscina si eliminano invece i residui di cloro presenti sulla pelle. Per non danneggiare ulteriormente il film idrolipidico si consiglia un bagnoschiuma delicato e non particolarmente aggressivo. Inoltre in commercio esistono delle creme barriera contro il cloro che proteggono la pelle dall’effetto nocivo. E’ importante che contengano Omega3. Possono essere utilizzati anche olii ricchi di vitamina E, fondamentale per il benessere della pelle. Bisogna spalmare il prodotto prima di entrare in acqua e lasciare che venga assorbito completamente.

Per i capelli è importante indossare la cuffia che protegge almeno parzialmente la chioma dal contatto diretto con il cloro. Una volta usciti dalla piscina bisogna lavare molto bene i capelli, utilizzando prodotti contro la secchezza e nutrendoli dopo lo shampoo con una crema apposita. 

]]>
https://www.wellnessfarm.it/vi-piace-la-piscina-ecco-come-proteggersi-dal-cloro_12677/feed/ 0
La dieta di Cristiano Ronaldo https://www.wellnessfarm.it/la-dieta-di-cristiano-ronaldo_12673/ https://www.wellnessfarm.it/la-dieta-di-cristiano-ronaldo_12673/#respond Sun, 15 Jul 2018 15:56:22 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12673 ... [continua a leggere]]]> Oggi parliamo della dieta di Cristiano Ronaldo. Cosa mangia il campione portoghese, neo-acquisto della Juventus per mantenersi in perfetta forma?

La dieta di Cristiano Ronaldo consiste in un regime alimentare piuttosto rigido che mantiene la sua massa grassa ad appena il 7%, mentre i muscoli rappresentano il 50%.
La dieta di Cristiano Ronaldo è studiata per mantenere attivo il metabolismo ed è composta da cibi sani come frutta e verdura, cereali integrali e tante proteine.

La dieta di Cristiano Ronaldo prevede sei pasti giornalisti in quantità moderate e a distanza di 3-4 ore l’uno dall’altro, con una colazione ricca di proteine (formaggi magri, uova o toast col prosciutto e spremute di agrumi). Il pranzo di CR7 è composto di solito da un’insalata di verdure e del pollo con aggiunta di frutta e di carboidrati  nel caso di un impegno fisico pomeridiano (pasta integrale ma anche alla bolognese, ricca di proteine). Le porzioni sono sempre contenute.

A cena Cristiano Ronaldo predilige un mix ci vitamine, proteine e fibre. Quindi mangia frutta, pollo, legumi e solo di rado si concede qualche dolce (soprattutto in occasione dei compleanni), tonno o bistecche. Beve esclusivamente acqua ma ogni tanto si concede un bicchiere di vino rosso. Prima di dormire (8 ore di sonno sono fondamentali), aspetta sempre due ore dopo cena. Dalla sua dieta sono banditi, salvo alcune rare eccezioni, i cibi ricchi di zucchero.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/la-dieta-di-cristiano-ronaldo_12673/feed/ 0
Dimagrire con la riflessologia plantare https://www.wellnessfarm.it/dimagrire-con-la-riflessologia-plantare_12669/ https://www.wellnessfarm.it/dimagrire-con-la-riflessologia-plantare_12669/#respond Wed, 11 Jul 2018 06:51:36 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12669 ... [continua a leggere]]]> Dimagrire grazie alla rifleossologia plantare? Pare proprio sia possibile! Il massaggio di alcuni punti riflessi nello specifico aiuta ad eliminare le calorie dal corpo. Ma come funziona questo trattamento? Vediamolo nello specifico: 

Per dimagrire con la riflessologia plantare bisogna agire su determinati punti: il punto corrispondente al fegato la cui funzione è quella di controllare la sensazione di fame, quello corrispondente alla tiroide che controlla il metabolismo basale e quello relativo allo stomaco. La digestione infatti è fondamentale per favorire il corretto svolgimento di tutto il processo legato all’assimilazione dei nutrienti.

Naturalmente per dimagrire non basta la riflessologia plantare: è molto importante anche seguire una sana alimentazione e praticare con costanza dell’attività fisica.

La riflessologia plantare  inoltre riduce lo stress che è una delle cause principali dei disturbi alimentari. Sicuramente potrebbe rivelarsi un trattamento piacevole che potrebbe agire anche su altre problematiche. Nei piedi, infatti, secondo la medicina alternativa, ci sono i punti riflessi di tutti gli organi e la digitopressione su questi punti promette di migliorarne il funzionamento. 

]]>
https://www.wellnessfarm.it/dimagrire-con-la-riflessologia-plantare_12669/feed/ 0
Gambe pesanti? Ecco cosa mangiare e cosa no! https://www.wellnessfarm.it/gambe-pesanti-ecco-cosa-mangiare-e-cosa-no_12666/ https://www.wellnessfarm.it/gambe-pesanti-ecco-cosa-mangiare-e-cosa-no_12666/#respond Tue, 10 Jul 2018 06:37:26 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12666 ... [continua a leggere]]]> Gambe pesanti? In estate questo disturbo per chi ne soffre aumenta. Un aiuto lo dà sicuramente l’alimentazione. Ecco allora cosa mangiare e cosa no per migliorare la circolazione. 

Innanzitutto bisogna bere molta acqua per manntere un alto livello di idratazione e per eliminare i liquidi in eccesso. Per alleviare il disturbo delle gambe pesanti, a tavola è meglio prediligere gli alimenti di colore viola o blu scuro che sono ricchi di bioflavonoidi, efficaci nella riduzione del gonfiore a gambe e caviglie e contro la fragilità capillare.

Sono molto importanti anche i frutti rossi e gli alimenti ricchi di vitamina C che ha un effetto antinfiammatorio e rinforzante delle pareti dei vasi sanguigni (arance, limoni, kiwi, fragole, cavoli, rucola, pomodori). 

Fondamentali anche gli alimenti ricchi di antiossidanti come ad esempio quelli con alto livello di betacarotene (carote, peperoni, albicocche, pesche gialle, zucca, vegetali a foglia verde, lamponi, ribes e fragoline di bosco),  di magnesio, potassio e calcio, utili a contrastare il rallentamento della circolazione. Infine, è consigliato un consumo quotidiano di fibre (cereali integrali, verdura e frutta) che contribuiscono a ridurre l’apporto calorico e aiutano a prevenire e combattere la stipsi che peggiora la circolazione venosa.

Bisogna invece assolutamente ridurre il consumo del sale e degli zuccheri. Quindi no a cibi in scatola e dolci. 

]]>
https://www.wellnessfarm.it/gambe-pesanti-ecco-cosa-mangiare-e-cosa-no_12666/feed/ 0