Wellness Farm https://www.wellnessfarm.it La fabbrica del benessere Tue, 20 Feb 2018 16:05:11 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.8.5 Tutti i benefici del pilates https://www.wellnessfarm.it/tutti-i-benefici-del-pilates_12304/ https://www.wellnessfarm.it/tutti-i-benefici-del-pilates_12304/#respond Tue, 20 Feb 2018 16:05:11 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12304 ... [continua a leggere]]]> Oggi parliamo dei pilates e dei benefici che si ottengono praticandolo costantemente.

Innanzitutto il pilates grazie ai suoi esercizi (che possono essere eseguiti a corpo libero o con le macchine) rafforza la muscolatura di tutto il corpo compresi cosce e glutei. Inoltre insegna a controllare i movimenti e ristabilisce progressivamente la rieducazione posturale.

Il pilates interviene anche sull’allungamento e sulla tonificazione muscolare. In tempi mediamente brevi il corpo si rimodellerà, le fasce muscolari non aumenteranno di massa ma saranno più toniche e giovani.
Il pilates apporta notevoli benefici anche agli addominali e permette quindi di avere una pancia piatta e tonica.
Non solo, questa disciplina contrasta i dolori alla cervicale e alla schiena e migliora l’equilibrio.

Il pilates agisce inoltre sul sistema psicologico. I benefici procurati da allungamento e tonificazione del corpo stimolano le cellule neurologiche e dona all’umore effetti positivi. Sentendosi poi più sicuri della propria postura, aumenterà sicuramente l’autostima.
Il pilates può essere molto utile in caso di riabilitazione dopo un infortunio. I suoi movimenti favoriscono la stimolazione della circolazione sanguigna e abbinato a uno sport aerobico sarà un ottimo alleato contro la cellulite.

Il pilates aumenta la forza fisica e contrasta lo stress in quanto aiuta a scaricare le tensioni accumulate durante la giornata.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/tutti-i-benefici-del-pilates_12304/feed/ 0
Mangiare lentamente per non ingrassare https://www.wellnessfarm.it/mangiare-lentamente-per-non-ingrassare_12301/ https://www.wellnessfarm.it/mangiare-lentamente-per-non-ingrassare_12301/#respond Mon, 19 Feb 2018 15:18:28 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12301 ... [continua a leggere]]]> Mangiare lentamente fa sì che si abbiano meno probabilità di ingrassare.

Chi mangia lentamente può contare infatti su una riduzione del 42% del rischio di obesità rispetto a chi consuma cibo troppo rapidamente. Lo dimostra uno studio pubblicato sul BMJ realizzato su 60 mila persone tra uomini e donne giapponesi durato 6 anni dal 2008 al 2013.

Gli autori, i ricercatori del Department of Health Care Administration and Management dell’Università di Kyushu, in Giappone, hanno raccolto informazioni sullo stile di vita (fumo, alcol, sonno…), sulle abitudini alimentari (fare o no colazione, spizzicare snack, ore dei pasti…),  sull’indice indice di massa corporea (IMC) e sulla circonferenza addominale di ogni partecipante all’indagine. Oltre che dati sulle analisi del sangue, delle urine e della funzionalità epatica.

A tutti è stato anche chiesto di descrivere a quale velocità consumassero i pasti e, in base alle risposte, il campione è stato suddiviso in mangiatori lenti (più di 4mila all’inizio dello studio), normali (oltre 33mila) e veloci (circa 22mila), con i primi che già in partenza  erano anche quelli tendenzialmente più sani. Nel corso della ricerca quasi la metà del campione ha modificato le sue abitudini.

E’ risultato che i mangiatori lenti avevano il 42% in meno di probabilità di essere sovrappeso o obesi rispetto a coloro che tendevano per così dire a ingozzarsi. Meno bene andava a chi aveva l’abitudine di alimentarsi  a velocità normale: per loro il rischio di essere sovrappeso era inferiore del 29%. Il mangiare troppo rapidamente è stato anche collegato a ridotta tolleranza al glucosio e a insulino-resistenza.

Oltre alla velocità dei pasti i giapponesi hanno dedotto che sia molto pericoloso anche cenare tardi e consumare snack dopo cena almeno 3 volte a settimana.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/mangiare-lentamente-per-non-ingrassare_12301/feed/ 0
Cellulite addio con il laser sciogli-grasso https://www.wellnessfarm.it/cellulite-addio-con-il-laser-sciogli-grasso_12298/ https://www.wellnessfarm.it/cellulite-addio-con-il-laser-sciogli-grasso_12298/#respond Sat, 17 Feb 2018 11:49:34 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12298 ... [continua a leggere]]]> Cellulite addio con il laser sciogli-grasso. Si tratta dell’Istar, tecnologia all’avanguardia sviluppata negli Stati Uniti e poi potenziata in Italia. Questo laser scogli-grasso rappresenta una delle armi più avanzate nella lotta alla cellulite.

L’Istar è composto da quattro fonti laser a diodo che toccano i 635 nm e sono in grado di raggiungere sotto pelle il grasso e le fibre reticolari che lo trattengono e provocano il classico effetto a “buccia d’arancia”. Il laser riesce a scindere i triglicerdi presenti nelle cellule adipose in acidi grassi semplici e glicerolo: l’adipe successivamente fuoriesce dalle membrane e viene smaltito dal sistema linfatico. Il surriscaldamento causato dall’azione dell’Istar va inoltre ad aumentare l’attività metabolica delle cellule, allungando le strutture reticolari che liberano così il grasso causa della cellulite.

Questo è un metodo non invasivo, veloce e immediatamente efficace: ogni trattamento dura una ventina di minuti ed è totalmente indolore. Con 8 sedute a cadenza settimanale si possono raggiungere risultati sorprendenti nella lotta agli accumuli di grasso.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/cellulite-addio-con-il-laser-sciogli-grasso_12298/feed/ 0
Fare sesso migliora la carriera https://www.wellnessfarm.it/fare-sesso-migliora-la-carriera_12295/ https://www.wellnessfarm.it/fare-sesso-migliora-la-carriera_12295/#respond Wed, 14 Feb 2018 15:59:05 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12295 ... [continua a leggere]]]> Fare sesso migliora la carriera. Questo è quanto emerge da uno studio pubblicato sul Journal of Management.

Fare sesso migliora la carriera perché, secondo i test effettuati su 159 adulti sposati, migliora l’umore in ufficio, è correlato a un maggior senso di soddisfazione e a un più profuso impegno.
Sono tutti benefici dovuti probabilmente alla dopamina e all’ossitocina rilasciate durante l’attività sessuale: due sostanze che porterebbero a una maggiore predisposizione professionale. Gli intervistati, infatti, hanno dichiarato di provare un maggior senso di autocontrollo e di riuscire a concentrarsi meglio dopo l’amplesso. Al contrario, chi si sente infelice sul lavoro ha meno probabilità, in quel dato giorno, di lanciarsi in un incontro passionale.

I test sono stati effettuati su un piccolo campione e per sole due settimane quindi la loro attendibilità non è sicura al cento per cento. Ma di sicuro emerge quanto altri studi hanno più volte sottolineato: il sesso fa bene alla salute e all’umore. Ed essere ben predisposti quando si va al lavoro è sicuramente un beneficio che può portare ad effetti altrettanto positivi.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/fare-sesso-migliora-la-carriera_12295/feed/ 0
La dieta cinese per perdere 3kg a settimana https://www.wellnessfarm.it/la-dieta-cinese-per-perdere-3kg-a-settimana_12292/ https://www.wellnessfarm.it/la-dieta-cinese-per-perdere-3kg-a-settimana_12292/#respond Tue, 13 Feb 2018 16:11:35 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12292 ... [continua a leggere]]]> Oggi parliamo della dieta cinese che promette di perdere 3 chili in una settimana e si basa su cibi selezionati che agiscono sul metabolismo.

La dieta cinese insomma promette di agire positivamente sul metabolismo e di favorire il dimagrimento. Ecco nel dettaglio il piano alimentare:

Il lunedì la colazione è a base di 3 fette biscottate o gallette, 2 cucchiaini piccoli di marmellata, un bicchiere di latte di soia e tè. A metà mattina si possono mangiare due gallette oppure un frutto di stagione. A pranzo è previsto un piatto di riso e piselli cucinati al vapore, una fetta di carne di manzo. A merenda un frutto di stagione. Per cena un minestrone di carote alla julienne, cavolfiore, boccoli, 70 grammi di legumi, mais cotto in padella e brodo vegetale.

Il martedì a colazione la dieta cinese prevede 3 fette biscottate oppure gallette di riso, latte di riso, caffè oppure tè. Lo spuntino lo potete fare sempre con un frutto di stagione. A pranzo invece sono previsti 70 grammi di pasta e verdure e 100 grammi di pesce cucinato al vapore. La merenda potete farla sempre con un frutto di stagione. A cena, invece, potete mangiare 70 grammi di riso bianco e una porzione di pollo con germogli.

Il mercoledì potete fare colazione con 3 biscotti ai cereali oppure 3 fette biscottate e un cappuccino. Come spuntino è indicata sempre la frutta purché sia di stagione. A pranzo, invece sono previsti 70 grammi di farro bollito, 50 grammi di tonno al naturale e verdure. Per merenda due gallette di riso e per cena riso alla cantonese.

Il giovedì fate colazione con 3 biscotti integrali e un bicchiere medio di latte di soia. Come spuntino un frutto di stagione. A pranzo 50 grammi di spaghetti di riso, 80 grammi di carne di vitello ai ferri e verdure. A merenda un frutto di stagione. La cena invece è composta da una zuppa con 70 grammi di cereali in brodo vegetale, 80 grammi di pesco (filetto di merluzzo o sogliola) cucinato al vapore e verdure a scelta tra broccoli oppure carote.

La colazione del venerdì è come quella del lunedì. A metà mattina è previsto sempre un frutto di stagione. A pranzo invece 70 grammi di riso con due carote, 100 grammi suddivisi tra fagioli di soia e fagiolini conditi con salsa di soia. A merenda un frutto di stagione. A cena 70 grammi di pasta con verdure e 50 grammi di anatra al forno.

La colazione del sabato è uguale a quella del lunedì. C’è sempre la frutta di stagione a metà mattina. Mentre a pranzo si possono mangiare 70 grammi di ravioli cinesi cucinati al vapore, 50 grammi di costine di agnello cucinate in forno. Frutta anche a merende. A cena 70 grammi di pane non lievietato con 70 grammi di polpette di manzo cucinate al vapore.

La domenica iniziate la giornata con 3 biscotti integrali e del latte di riso oppure di soia. A metà mattina l’immancabile frutto di stagione. A pranzo 70 grammi di pasta con gamberetti cucinati al vapore e prezzemolo sminuzzato, 100 grammi di tufo e verdure scelte in base ai propri gusti. La merenda prevede sempre un frutto. A cena invece si può preparare una zuppa con 70 grammi di cereali, brodo vegetale, 80 grammi di pesce (filetto di merluzzo o di sogliola) cucinato al vapore e verdure da scegliere tra broccoli o carote.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/la-dieta-cinese-per-perdere-3kg-a-settimana_12292/feed/ 0
Impacco alla camomilla per mani screpolate https://www.wellnessfarm.it/impacco-alla-camomilla-per-mani-screpolate_12288/ https://www.wellnessfarm.it/impacco-alla-camomilla-per-mani-screpolate_12288/#respond Fri, 09 Feb 2018 16:18:50 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12288 ... [continua a leggere]]]> Mani screpolate a causa del freddo? Potete risolvere il problema con un impacco alla camomilla.

L’impacco alla camomilla per mani screpolate è facile da preparare: dopo aver fatto un infuso di camomilla, lasciatelo raffreddare e immergete le mani, lasciandole a riposo per circa 5-10 minuti. Massaggiatele leggermente di tanto in tanto e poi asciugatele. La camomilla ha un potere lenitivo che placherà il dolore delle screpolature, lasciando la pelle morbida al tatto. Per far sì che l’impacco alla camomilla sia ancora più efficace sulle mani screpolate, dopo aver lasciato le mani nell’infuso, tamponatele con le bustine di camomilla che avete usato durante la preparazione dell’infuso stesso.

Oltre all’impacco alla camomilla, è possibile ammorbidire la pelle delle mani utilizzando un po’ di sedano e alloro. Portate ad ebollizione e fate continuare a bollire per circa 5 minuti le foglie di alloro e il sedano. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire l’infuso. Immergete le mani e lasciatele dentro per circa 15 minuti. Tamponate con un asciugamano morbido.

Naturalmente oltre a questi rimedi per contrastare le mani screpolate, bisogna sempre tenere ben idratata la pelle con apposite creme.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/impacco-alla-camomilla-per-mani-screpolate_12288/feed/ 0
La dieta dei legumi per perdere 5 kg in 7 giorni https://www.wellnessfarm.it/la-dieta-dei-legumi-per-perdere-5-kg-in-7-giorni_12285/ https://www.wellnessfarm.it/la-dieta-dei-legumi-per-perdere-5-kg-in-7-giorni_12285/#respond Fri, 09 Feb 2018 16:00:23 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12285 ... [continua a leggere]]]> Dimagrire 5 kg in 7 giorni? Pare sia possibile con la dieta dei legumi che aiuta a bruciare il grasso addominale.

I legumi sono una fonte preziosa di proteine e sali minerali come ferro e calcio e se abbinati a un regime alimentare equilibrato possono favorire il corretto funzionamento del nostro organismo. La dieta dei legumi aiuta anche ad avere la pancia piatta e a non riprendere i chili persi.

Ecco cosa mangiare:

Il lunedì la dieta dei legumi prevede per colazione una tazza di latte scremato con 30 grammi di cereali integrali. Per pranzo un piatto di pasta e fagioli, 200 grammi di pollo ai ferri con verdure grigliate. A cena 100 grammi di bresaola con rucola e parmigiano, insalata verde e pomodori, 30 grammi di pane integrale.

La colazione del martedì invece prevede uno yogurt magro e un frutto di stagione. Insalata verde con un uomo sodo, 100 grammi di tonno e 100 di fagioli a pranzo. A cena 200 grammi di seppie con piselli e un piatto di zucchine grigliate.

Il mercoledì si prendono un caffè o un tè e tre fette biscottate integrali con un po’ di marmellata per colazione. A pranzo 70 grammi di spaghetti integrali al pomodoro, 150 grammi di carne ai ferri con verdure grigliate. A cena un passato di verdure, 180 grammi di piselli con 80 grammi di tonno e 30 grammi di pane integrale.

Il giovedì è previsto uno yogurt alla frutta con una fetta di pane integrale e un cucchiaio di miele a colazione. Il pranzo prevede invece 70 grammi di riso integrale con i pomodorini, 200 grami di pesce ai ferri con verdura lessa. Cena: zuppa di legumi con 90 grammi di formaggio fresco e verdure grigliate e 30 grammi di pane integrale.

La colazione del venerdì invece include una tazza di latte scremato con 30 grammi di cereali integrali. Per pranzo un piatto di pasta e lenticchie, 200 grammi di tacchino ai ferri e verdure crude. A cena 80 grammi di bresaola con rucola e parmigiano, insalata verde e pomodori con 30 grammi di pane integrale.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/la-dieta-dei-legumi-per-perdere-5-kg-in-7-giorni_12285/feed/ 0
Capelli grassi? Mette il sale nello shampoo https://www.wellnessfarm.it/capelli-grassi-mette-il-sale-nello-shampoo_12282/ https://www.wellnessfarm.it/capelli-grassi-mette-il-sale-nello-shampoo_12282/#respond Wed, 07 Feb 2018 16:21:21 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12282 ... [continua a leggere]]]> Se avete i capelli grassi e aggiunge due o tre cucchiai di sale al vostro shampoo, agitate la bottiglietta prima del l’uso, e lavate i capelli come sempre, potrete rimuovere tranquillamente e in modo del tutto naturale l’eccesso di sebo.

Il sale è molto utile anche nel caso di capelli con forfora in quanto agisce come uno scrub e rimuove le cellule morte oltre a riattivare la circolazione: dividete la chioma in sezioni, spargete qualche chicco di sale e massaggiate delicatamente il cuoio capelluto con le dita umide per qualche minuto. Risciacquate e procedete con lo shampoo. Per vedere i risultati ripetete due volte a settimana.

Il sale insomma oltre ad essere efficace come scrub naturale per la pelle del viso e del corpo, è un ottimo alleato anche per la cura dei capelli. Associato allo shampoo, infatti, aiuta soprattutto in caso di sebo in eccesso e di forfora. Ma il massaggio al cuoio capelluto con il sale è ottimo anche per ripristinare una corretta circolazione in modo da rinforzare i capelli e prevenirne la caduta.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/capelli-grassi-mette-il-sale-nello-shampoo_12282/feed/ 0
Arriva in Italia lo yoga ormonale https://www.wellnessfarm.it/arriva-in-italia-lo-yoga-ormonale_12278/ https://www.wellnessfarm.it/arriva-in-italia-lo-yoga-ormonale_12278/#respond Mon, 05 Feb 2018 09:00:13 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12278 ... [continua a leggere]]]> Arriva in Italia lo yoga ormonale, fondato da Dinah Rodrigues, 90 anni splendidamente portati. Ma di cosa si tratta? Lo spiega a Io Donna Carla Nataloni, sua allieva.

“Lo Yoga Ormonale è una tecnica olistica che aiuta a riattivare la produzione degli ormoni”, spiega la Nataloni. “Attraverso una sequenza dinamica di esercizi, mira a stimolare e riequilibrare il sistema, e quindi favorisce l’attenuarsi delle vampate, aiuta la fertilità, rinforza il benessere, toglie l’insonnia, favorisce il buon funzionamento della tiroide…”, aggiunge l’esperta.
Lo yoga ormonale aiuta anche le donne in menopausa: “Secondo i dati della ricerca condotta da Dinah Rodrigues con il supporto della UNIFESP, l’università di San Paolo, riequilibria i livelli ormonali, migliora il lavoro delle ovaie e l’estradiolo aumenta sino al 154% in quattro mesi di pratica. In generale, è adatto a tutte le donne sopra i 35 anni”. Naturalmente fa bene anche agli uomini: “Negli uomini, consiglio la pratica dopo i 45 anni. Aiuta la funzionalità dei testicoli e delle ghiandole surrenali, il livello di testosterone e migliora la libido”.

Il primo corso di yoga ormonale in Italia si terrà a Milano.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/arriva-in-italia-lo-yoga-ormonale_12278/feed/ 0
La dieta dell’ananas https://www.wellnessfarm.it/la-dieta-dellananas_12274/ https://www.wellnessfarm.it/la-dieta-dellananas_12274/#respond Sun, 04 Feb 2018 09:23:07 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12274 ... [continua a leggere]]]> Oggi parliamo della dieta dell’ananas che promette di perdere 2 o 3 chili in pochi giorni. L’ananas è un frutto ricco di acqua dal potere depurativo. Inoltre ha anche un potere saziante, quindi è molto indicato nelle diete.

La dieta dell’ananas sfrutta le proprietà diuretiche, digestive e sgonfianti del frutto, che contiene bromelina, una sostanza che permette di bruciare i grassi e di cui la parte più dura dell’ananas è un vero concentrato.
Questo regime alimentare va seguito per 3 o 4 giorni. Non si tratta di una dieta equilibrata che può essere seguita per lungo tempo. Questa dieta propone ad ogni pasto l’ananas che aiuta a digerire e ad eliminare i liquidi in eccesso, contribuendo anche a contrastare la cellulite. Naturalmente finita la dieta, per mantenerne i benefici, sarebbe il caso di seguire una corretta e sana alimentazione senza eccessi.

Il primo giorno la dieta dell’ananas per colazione prevede un succo d’ananas, yogurt magro e the. A pranzo pane integrale, insalata di tonno e ananas. A cena minestra di verdure con una piccola porzione d’orzo.
Il secondo giorno invece la colazione sarà a base di pane integrale e succo d’ananas. 50 grammi di riso con verdure e ananas a fette per pranzo e a cena pesce al forno con verdure e ananas.
Il terzo giorno la dieta dell’ananas prevede yogurt magro, fiocchi d’avena e ananas. A pranzo bresaola e rucola con succo d’ananas. A cena minestrone con riso bollito, ricotta magra e ananas.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/la-dieta-dellananas_12274/feed/ 0
Il successo della manicure Baby Boomer https://www.wellnessfarm.it/il-successo-della-manicure-baby-boomer_12270/ https://www.wellnessfarm.it/il-successo-della-manicure-baby-boomer_12270/#respond Wed, 31 Jan 2018 10:30:41 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12270 ... [continua a leggere]]]> La nuova tendenza per unghie belle e alla moda è la manicure Baby Boomer. Si tratta di dégradé al contrario cha va dal rosa baby al bianco latte e che sta spopolando tra le nails addicted.

Il successo delle unghie Baby Boomer a cosa è dovuto? “Si sa nella stagione più fredda dell’anno le mani sono messe a dura prova dal freddo, la carnagione si schiarisce e la necessità di essere più natural diventa fondamentale. L’effetto manicure naturale non vuol dire «poco curata». Anzi, significa concentrarsi sulla qualità e il rispetto delle proprie unghie per ottenere un risultato super chic”, ha spiegato a Vanity Fair Valeria Scorzoni estetista, consulente d’immagine e titolare della parte Beauty del salone Hair for Heroes di Biella.

L’espera ha parlato anche della forma dell’unghia: “L’ovale è lo shaping migliore e l’unghia non deve essere necessariamente lunga per creare un effetto elegante. Se vi piace accentuare il contrasto potete sempre tenere l’unghia più lunga e puntare a una forma ovale ma con la punta coffin ovvero squadrata”.

Ma come si realizza la manicure Baby Boomer? “Si possono utilizzare smalti classici oppure semipermanenti scegliendo effetti più nude con abbinamenti di colore dal rosa chiaro al bianco o bianco panna o, ancora, bianco gesso per un effetto ancora più intenso. Questa nail art ricorda la french manicure ma rivisitata in modo che il bianco risulti sfumato e non più netto. L’unghia apparirà splendente, luminosa, raffinata ed elegante, adatta ad ogni situazione, per la donna manager, sportiva, elegante e mamma, molto richiesta anche per le spose”.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/il-successo-della-manicure-baby-boomer_12270/feed/ 0
Maschera purificante per il viso al cachi https://www.wellnessfarm.it/maschera-purificante-per-il-viso-al-cachi_12264/ https://www.wellnessfarm.it/maschera-purificante-per-il-viso-al-cachi_12264/#respond Wed, 31 Jan 2018 10:00:45 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=12264 ... [continua a leggere]]]> Per una pelle priva di imperfezioni, oggi parliamo della maschera purificante al cachi. Prendete la polpa di un cachi maturo e aggiungetevi un cucchiaio di argilla verde e tre gocce di olio essenziale alla lavanda.

Se la maschera al cachi ci sembra troppo solida nella consistenza, si può alleggerire aggiungendo dell’infuso di salvia e rosmarino, due erbe ricche di proprietà lenitive e nutrienti.
Stendiamo la maschera sul viso e lasciamola agire per non più di 15 minuti. Dopodiché sciacquate abbondantemente. Il viso apparirà fin da subito più luminoso e la pelle sarà liscia e levigata.
Il cachi, infatti, è ricco di proprietà benefiche e fonte di potassio, vitamina C, betacarotene. Ingredienti fondamentali per la bellezza della nostra pelle.

Questo trattamento inoltre è davvero facile da preparare in casa. E’ economico e garantisce una pelle purificata e senza imperfezioni. Pronta per mostrarsi al meglio.
Con il cachi è possibile anche preparare un maschera idratante. Basta prendere la polpa di un cachi maturo, schiacciarla in una bacinella fino ad ottenere un composto omogeneo, stenderla sul viso pulito e lasciarla agire per 15 minuti.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/maschera-purificante-per-il-viso-al-cachi_12264/feed/ 0