Wellness Farm https://www.wellnessfarm.it La fabbrica del benessere Tue, 15 Jun 2021 09:00:20 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.18 Iniziare ad allenarsi in estate: consigli per farlo con successo https://www.wellnessfarm.it/allenarsi-in-estate_14239/ https://www.wellnessfarm.it/allenarsi-in-estate_14239/#respond Tue, 15 Jun 2021 09:00:20 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=14239 ... [continua a leggere]]]>

Quando arriva l’estate abbiamo tutti più voglia di provare a sfruttare il tempo libero, le giornate più lunghe e il desiderio di stare all’aria aperta, magari facendo un po’ di sana attività fisica. Ma iniziare ad allenarsi in estate può essere dura, con il caldo. Ecco qualche consiglio.

Il primo consiglio è quello di andarci piano, non sarà l’entusiasmo a fare i miracoli. Non puoi aspettarvi che alle prime 3-4 uscite tornia in forma o sviluppi una resistenza senza confronti. Datti tempo, sii paziente e investi sulla costanza e sulla qualità anziché sulla quantità. Una sessione estrema come primo allenamento servirà solo a farti mollare subito.

Sfrutta la palestra e gli esercizi indoor come allenamento complementare per migliorare nella pratica dello sport all’aria aperta. Corri? Potenzia gli addominali e le gambe lavorando anche con lo stretching per allungare bene i muscoli che sottoponi a maggior sforzo. È solo un esempio, secondo lo sport adatta il resto.

Non spingerti mai al limite, perché non devi correre la maratona (o sì?) ma solo divertirti e avere voglia di rifarlo, meglio il più a lungo possibile. Magari anche oltre l’estate, continuando senza fermarti più. Adatta l’alimentazione al maggior dispendio energetico, non affamarti. E ascolta il tuo corpo. Scegli orari meno caldi, fermati o rallenta quando è necessario, tieni un ritmo sostenibile.

Associa sempre una sessione di stretching, utile sia prima dell’allenamento dopo un po’ di riscaldamento, sia subito dopo tenendo più a lungo le posizioni. È il modo migliore per mantenere i muscoli perfettamente funzionanti, evitando lesioni ma anche piccoli doloretti. E ricorda sempre di idratarti bene, per lo stesso motivo.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/allenarsi-in-estate_14239/feed/ 0
Metabolismo lento: possiamo accelerarlo? https://www.wellnessfarm.it/metabolismo-lento_14235/ https://www.wellnessfarm.it/metabolismo-lento_14235/#respond Thu, 10 Jun 2021 09:00:27 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=14235 ... [continua a leggere]]]>

Siamo abituati a sentire parlare di metabolismo lento e metabolismo veloce e di tecniche più o meno realistiche per accelerarlo quando si impigrisce. Ma ha davvero senso? Cosa significa esattamente? Possiamo davvero accelerare il metabolismo?

Con il termine metabolismo si fa riferimento al funzionamento dell’organismo attraverso una serie di processi complessi che permettono letteralmente di tenerci in vita. Eppure quando si parla metabolismo lento o veloce si fa riferimento quasi esclusivamente al modo in cui il nostro corpo brucia le calorie che ingeriamo.

Partiamo dalle basi. Il metabolismo basale è il dispendio calorico di base, non associato all’esercizio fisico. Essenzialmente l’energia necessaria al nostro corpo per restare vivo, anche se non facciamo nient’altro che restarcene distesi.

Parlare di metabolismo lento o veloce riguarda proprio questo dato: quanta energia consumiamo? Vivendo ma anche sbrigando le faccende quotidiane oppure facendo sport? In soldoni, più calorie spendiamo, più energia consumiamo. Il concetto di velocità del metabolismo è comodo ma non del tutto appropriato.

Il metabolismo basale non può essere manipolato, almeno non in maniera significativa, tutto quello che possiamo fare è migliorare la qualità del cibo che mangiamo e aumentare il dispendio energetico facendo più movimento.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/metabolismo-lento_14235/feed/ 0
Cinque accessori per allenare gli addominali https://www.wellnessfarm.it/accessori-addominali_14232/ https://www.wellnessfarm.it/accessori-addominali_14232/#respond Tue, 08 Jun 2021 09:00:34 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=14232 ... [continua a leggere]]]>

Siamo diventati veri esperti di allenamento dentro casa, ecco la verità. La pandemia ce lo ha imposto. Che seguissimo lezioni online o che fossimo capaci di crearci una routine personalizzata, comunque abbiamo dovuto mettere alla prova l’inventiva per procurarci i materiali necessari.

Oggi scopriamo cinque accessori per allenare gli addominali di cui non potrai più fare a meno. Facili da trovare e utilissimi per avere una pancia da urlo, tonica e forte, capace di garantire non solo una perfetta postura – addio mal di schiena! – ma anche di darti una maggiore stabilità in ogni sport.

Sandbag

Molto utilizzata nel CrossFit o nell’allenamento funzionale, la sacca di sabbia, o sandbag, è utile per un gran numero di esercizi per allenare il core. Essendo instabile per definizione, ti costringe a ricalibrare costantemente la gestione dei pesi e dell’equilibrio. Con un lavoro molto intenso e mirato.

Fitball

Utilizzata soprattutto nel pilates, la fitball è facile da trovare e da usare e ti aiuta a fare talmente tanti esercizi per il core che può bastarti questa per un allenamento davvero completo, senza dover usare altri attrezzi.

Bande elastiche

Spesso le usiamo per le gambe ma sapevi che possono essere utili anche per gli addominali? E in verità le usi per tutto il corpo quindi è il momento di procurarsene un set. Sceglile di larghezza e tensioni diverse per avere una palestra in casa nello spazio di qualche elastico.

Slider

Noti anche come dischi slider o core slider, questi accessori costano pochi euro ma fanno davvero la differenza. Ti consentono di scivolare facilmente su mani e piedi per accentuare il movimento che compi per allenare il core.

Ab Wheel

Il suo funzionamento sembra talmente facile da non procurare alcuna fatica invece anche se non te ne accorgi (troppo) la ab wheel fa lavorare a bomba gli addominali. Con la sua forma a ruota, con doppio manico su cui farla girare, è davvero pratica da usare. Ma potente.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/accessori-addominali_14232/feed/ 0
Suunto 9 Peak, l’orologio che registra l’attività sportiva è ultra leggero https://www.wellnessfarm.it/suunto-9-peak_14228/ https://www.wellnessfarm.it/suunto-9-peak_14228/#respond Thu, 03 Jun 2021 09:00:18 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=14228 ... [continua a leggere]]]>

Leggero, piccolo, poco ingombrante ma molto performante: ecco il nuovo Suunto 9 Peak, l’orologio da polso che diventerà il tuo migliore amico durante lo sport ma non soltanto. Perfetto per chi cerca un’alternativa ai patacconi esagerati ma anche agli activity tracker troppo basici.

E poi il Suunto 9 Peak è anche ultra resistente visto che è stato lavorato a partire da titanio grado 5, cosa che non solo lo rende super leggero ma pressocché indistruttibile. Dettaglio non da poco se pratichi sport un po’ estremi.

Il materiale è ipoallergenico e resiste ai graffi e agli urti. L’orologio è inoltre resistente all’acqua fino a 100 metri di profondità. E quanto alle caratteristiche tecniche? Registra 80 sport diversi, ha barometro, cardiofrequenzimetro e GPS. E una funzione che si chiama Ghost Runner che ti aiuta a pianificare i percorsi.

La batteria promette di durare fino a 25 ore con il GPS attivo, fino a 170 ore se si utilizza la modalità Tour. Il lancio è atteso per il prossimo 17 Giugno in quattro colori: Blue Titanium, All Black, White Titanium e Moss Gray.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/suunto-9-peak_14228/feed/ 0
Dieta Keto e mestruazioni: quali effetti può avere? https://www.wellnessfarm.it/dieta-keto-mestruazioni_14225/ https://www.wellnessfarm.it/dieta-keto-mestruazioni_14225/#respond Thu, 27 May 2021 09:00:33 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=14225 ... [continua a leggere]]]>

Seguita da moltissime persone, proposta come metodo infallibile per perdere velocemente grassi, si usa anche per definire meglio la muscolatura. Parliamo della dieta chetogenica, o dieta keto, che ha tanti vantaggi ma può avere anche qualche effetto collaterale non abbastanza noto. Per esempio sul ciclo mestruale.

Seguire la dieta keto significa essenzialmente ridurre al massimo il consumo di alimenti a base di carboidrati, inclusi frutta e verdura. La fonte di energia primaria viene da proteine e grassi in modo da indurre l’organismo ad attingere alle riserve di grasso del corpo.

Dal momento che gli ormoni sessuali sono strettamente legati al livello di grasso corporeo nell’organismo, la dieta keto può avere ripercussioni sulla regolarità del ciclo mestruale. Inoltre un repentino calo di peso – conseguenza della dieta keto – può provocare un ciclo più irregolare.

Per queste ragioni è sempre fondamentale che una dieta sia seguita da un medico e non improvvisata in chiave fai da te, anche quando siamo tentati di cedere alle promesse facili di un dimagrimento veloce e senza effetti collaterali: ci sono, sempre.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/dieta-keto-mestruazioni_14225/feed/ 0
Indossare la mascherina durante lo sport: cosa dicono le ultime scoperte https://www.wellnessfarm.it/mascherina-durante-lo-sport_14221/ https://www.wellnessfarm.it/mascherina-durante-lo-sport_14221/#respond Tue, 25 May 2021 09:00:27 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=14221 ... [continua a leggere]]]>

Alla mascherina abbiamo dovuto fare spazio nella nostra vita quotidiana, ci piacesse o no, e in molti casi siamo costretti a usarla anche durante le ore dedicate all’attività fisica se non possiamo mantenere il distanziamento necessario. O se torniamo in palestra.

Ci siamo chiesti a lungo quali conseguenze potesse avere sulla performance sportiva o se addirittura potesse avere anche ricadute sulla salute facendo sport mentre la indossiamo. Studi recenti hanno fatto un po’ più di luce sulla questione.

Comparando diversi studi che hanno analizzato la prestazione di chi indossava una mascherina (chirurgica o in tessuto) rispetto a chi non la portava, i ricercatori sono giunti a una conclusione: sì, possiamo indossare la mascherina senza che abbia alcun impatto significativo sulla nostra prestazione e senza ripercussioni negative sulla nostra salute in generale.

I benefici d’altro canto – evitare di diffondere il contagio, proteggersi tutti a vicenda, mantenere l’ambiente sano – sono di gran lunga superiori. Specialmente se ci alleniamo in spazi chiusi. E visto che le palestre stanno per riaprire… pensiamoci.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/mascherina-durante-lo-sport_14221/feed/ 0
Ansia e concentrazione, perché lo stress ti ammazza il rendimento https://www.wellnessfarm.it/ansia-e-concentrazione_14218/ https://www.wellnessfarm.it/ansia-e-concentrazione_14218/#respond Thu, 20 May 2021 09:00:32 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=14218 ... [continua a leggere]]]>

Nell’ultimo anno lo abbiamo sperimentato tutti, l’ansia e lo stress derivati dalla pandemia e da tutto ciò che ha comportato hanno inficiato pesantemente la nostra capacità di concentrazione. È cosa nota che il mutamento dei livelli di stress ha una immediata ricaduta sul nostro redimento cognitivo. Ci risulta più difficile concentrarci ma anche ricordare le cose che prima ci sembravano più immediate. Nell’ultimo anno tutto sembra essere peggiorato.

In condizioni normali un innalzamento dello stress è segno che abbiamo bisogno di rallentare, non tirare troppo la corda, addirittura metterci in allarme riguardo a situazioni di pericolo. Ma in questi casi lo stress prolungato diventa quotidiano e dunque un problema.

Capita anche che, diventando meno efficienti, cerchiamo di recuperare prestando attenzione contemporaneamente a più stimoli diversi, con il risultato che non ci concentriamo davvero su nulla e il rendimento scende ancora di più.

Le preoccupazioni che si sono moltiplicate rendendo più difficile la nostra vita, perché dobbiamo badare a molte più cose – restrizioni incluse, stanno avendo un impatto micidiale sulla nostra quotidianità. E non solo sul lavoro. Dimentichiamo persino dove abbiamo messo gli occhiali pur avendoli sopra il naso.

Come si rimedia? Con il riposo. Dormire un numero sufficiente di ore, accertandosi che il riposo sia di buona qualità, è senz’altro il primo passo. Ma è utile anche svagarsi occupandosi di qualcosa che possa distrarci dai nostri pensieri. Qualcosa di manuale e completamente diverso dalle nostre occupazioni abituali può aiutare. Hai mai provato a ricamare? O a dipingere? E a costruire da zero qualcosa?

Aiuta anche un breve detox digitale evitando di scrollare per decine di minuti, o addirittura ore, i social media, i siti di notizie e qualunque altro contenuto che lasciamo passare davanti ai nostri occhi senza badarci troppo. Quello non è riposarsi, è bombardarsi di ulteriori stimoli senza fermare la nostra attenzione su niente. Esattamente il contrario di quello che vorremmo ottenere, riuscire a concentrarci di nuovo sulle cose importanti.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/ansia-e-concentrazione_14218/feed/ 0
Sesso e sport, davvero può peggiorare la tua performance? https://www.wellnessfarm.it/sesso-sport_14214/ https://www.wellnessfarm.it/sesso-sport_14214/#respond Tue, 18 May 2021 09:00:19 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=14214 ... [continua a leggere]]]>

Quale relazione esiste tra sesso e sport? È vero che alla vigilia di una gara è sconsigliato, o addirittura vietato, avere un rapporto sessuale perché potrebbe influrie negativamente sulla performance? Scopriamo questo nesso, cosa è vero e cosa no.

Da una parte il sesso è capace di allentare le tensioni prima di un allenamento impegnativo o una competizione e ha ricadute indubbiamente positive sull’umore. Dall’altro però c’è chi ritiene che possa ridurre il rendimento e nel caso di una gara preparata per mesi può diventare effettivamente un problema.

Una delle teorie che sostengono l’opposizione al sesso prima dello sport è la perdita di zinco e l’aumento dei livelli di prolattina, che produce un calo di testosterone. Vista l’importanza degli ormoni nella performance sportiva, si ritiene che il sesso possa deporre a sfavore.

Alcuni sportivi celebri, come per esempio il boxeur Mohammed Ali, evitava di fare sesso addirittura nelle sei settimane precedenti a un combattimento. Diceva che così aumentava anche la sua aggressività. In altri casi recenti però la scienza ha riscontrato un miglioramento del rendimento facendo sesso circa dieci ore prima la performance sportiva.

Di fatto esistono pochi studi e poco approfonditi che possano smentire l’una o l’altra posizione. Non è noto se il sesso la notte prima della gara possa davvero pregiudicare la prestazione oppure no. Inoltre spesso il sesso è associato ad abitudini negative come il consumo di alcol e tabacco, che – questi sì – riducono il rendimento.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/sesso-sport_14214/feed/ 0
Qual è lo sport migliore per la schiena? https://www.wellnessfarm.it/sport-migliore-schiena_14211/ https://www.wellnessfarm.it/sport-migliore-schiena_14211/#respond Thu, 13 May 2021 09:00:30 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=14211 ... [continua a leggere]]]>

Per molti anni è stata una cantilena sentita ovunque: l’ortopedico, il fisioterapista, l’amico di famiglia, chiunque consigliava di fare nuoto per la schiena. E tutti giù in piscina. È vero, nuotare aiuta molto, ma non è l’unico sport che possiamo fare per avere una schiena in forma e sbaragliare i dolori.

L’allenamento della forza può fare molto aiutandoci a sviluppare la muscolatura che ci sorregge e dunque ad attenuare il peso che tendiamo a scaricare per intero sulla colonna vertebrale. L’importante è lavorare sempre con attenzione ed entro i limiti delle proprie possibilità, prestando la massima cura alla tecnica. Meglio se con l’aiuto di un personal trainer.

Il pilates è un’altra disciplina estremamente utile perché lavora molto sul core, dunque sulla stabilità del corpo e di conseguenza sulla postura. E una postura corretta fa già metà del lavoro. Muscoli ben saldi della pancia fanno il resto, aiutandoci a mantenerla.

Ideale è anche lo yoga, da cui in gran parte il pilates deriva. Permettendoci di allungarci e rinforzare tutti i gruppi muscolari, ci aiuta a ristabilire la corretta postura e a mantenere sano, forte e flessibile tutto il corpo.

Ma vi sorprenderà scoprire che può bastare anche una semplice camminata per migliorare il proprio rapporto con la schiena. La maggior parte dei dolori alla parte posteriore del corpo infatti è dovuta a una vita troppo sedentaria e a una posizione seduta tenuta per troppe ore.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/sport-migliore-schiena_14211/feed/ 0
Adapt, la fisioterapia te la fai in casa https://www.wellnessfarm.it/adapt_14207/ https://www.wellnessfarm.it/adapt_14207/#respond Tue, 11 May 2021 09:00:55 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=14207 ... [continua a leggere]]]>

Si sa quanto la fisioterapia sia cruciale nel processo di recupero dopo un trauma, un intervento chirurgico, un infortunio sportivo. E allora Sydney Lang ha creato Adapt, un sistema smart per la fisioterapia dentro casa.

È stato pensato per le esigenze specifiche di chi ha subito un’amputazione ma si adatta a moltissimi casi diversi in cui bisogna recuperare la mobilità e la forma fisica tramite un lavoro costante e accurato che richiede molte ore a settimana.

Non sempre ci si può recare con tanta costanza dal fisioterapista e se a breve termine ci si organizza per riuscirci, o per far venire il fisioterapista a casa, a lungo termine può diventare oneroso. E se ci fosse un sistema per fare da sé? Eccolo qua, infatti.

Dopo aver appreso gli esercizi e i movimenti che il fisioterapista ci insegna siamo incoraggiati da loro stessi a continuare il lavoro a casa, da soli. Adapt lo rende più semplice perché si può programmare – o lo può programmare il fisioterapista stesso – in modo che si possa seguire con cura il proprio piano di recupero, senza sbagliare. Anche da soli.

Una fotocamera che rileva il movimento ci comunica i nostri progressi, il tappetino interattivo fa il resto del lavoro e la barra di supporto ci aiuta a gestire gli esercizi avendo sempre un sostegno. E tramite un’app ci si può anche collegare a una community di persone che si trova nella stessa situazione, per sentirsi meno soli. Oltre a monitorare tutti i dati del proprio andamento giorno dopo giorno.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/adapt_14207/feed/ 0
WallMonkey di FatMonkey, per allenarti basta una porta https://www.wellnessfarm.it/wallmonkey-fatmonkey_14203/ https://www.wellnessfarm.it/wallmonkey-fatmonkey_14203/#respond Thu, 06 May 2021 09:00:21 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=14203 ... [continua a leggere]]]>

Ti basta una porta per allenarti come si deve senza dover andare in palestra o sborsare cifroni per un equipaggiamento completo tra panche e macchine. Una porta e l’idea di FatMonkey, cioè. Si tratta di un sistema multifunzione facile da montare, inaspettatamente versatile nell’uso. Si chiama WallMonkey.

È una sorta di telaio da incastrare alla porta e su cui lasciar scorrere una serie di elementi che si possono riposizionare e dotare di barre, elastici, anelli e altri piccoli accessori in modo da offrire tutte le opzioni possibili per allenarsi in casa.

Puoi farci davvero di tutto, dai sollevamenti agli addominali. Senza che l’attrezzo si muova di un millimetro. Ti offre invece il massimo sostegno, stabilità e durata con un’aria che non è neanche male da guardare. Altro che brutti macchinari di metallo smaltato di nero. Qui è tutto di legno, o quasi.

Non sono richiesti né elaborati montaggi né l’uso di alcun attrezzo, neanche un cacciavite. Si fissa attraverso una serie di incastri e avvitamenti di elementi già presenti nella struttura, usando solo le mani. Pronti per il circuito? Via!

]]>
https://www.wellnessfarm.it/wallmonkey-fatmonkey_14203/feed/ 0
Tahini, perché ti conviene scopire questo alimento e i suoi benefici https://www.wellnessfarm.it/tahini_14200/ https://www.wellnessfarm.it/tahini_14200/#respond Tue, 04 May 2021 09:00:04 +0000 https://www.wellnessfarm.it/?p=14200 ... [continua a leggere]]]>

Ti basta dire la parola hummus per avere gli occhi lucidi di desiderio e l’acquolina in bocca? Allora è molto probabile che ti piaccia anche il tahini (o tahina), una pasta a base di semi di sesamo che puoi usare in mille modi e trarne grande vantaggio. Non solo per la varietà della tua tavola ma anche per il tuo benessere.

È uno degli ingredienti della cucina mediorientale e mediterranea più versatili e amati, presente in tantissime preparazioni. Si rivela un prezioso alleato anche nelle diete vegetariane e vegane perché è un’ottima fonte di calcio e ferro. E ha tante altre proprietà da scoprire.

Per esempio è ricco di acidi grassi essenziali contenuti naturalmente nei semi di sesamo, ingrediente fondamentale, come nell’olio di oliva che si usa per la sua preparazione. Tra questi spiccano acidi linoleico e oleico di cui il nostro corpo ha un gran bisogno.

È inoltre ricco di vitamine del gruppo B e ha un notevole apporto di minerali. Oltre a ferro e calcio già citati offre anche magnesio, zinco e fosforo. E vogliamo parlare del potere antiossidante? Vero, ha anche tante calorie (circa 600 per 100 grammi) ma non se ne consumano mai dosi tali da incidere negativamente sul conteggio quotidiano.

]]>
https://www.wellnessfarm.it/tahini_14200/feed/ 0