Oggi su Wellness Farm

StrongBoard, allena l’equilibrio e la forza

StrongBoard, allena l’equilibrio e la forza

Come dire addio allo zucchero

Come dire addio allo zucchero

I cibi che contengono più acqua: come mantenersi idratati anche in inverno

I cibi che contengono più acqua: come mantenersi idratati anche in inverno

Metodo Galloway, cos’è e perché ti può essere utile per migliorare nella corsa

Hai mai sentito parlare del metodo Galloway per allenarti a correre lunghe distanze in modo progressivo ed efficace? Se hai scoperto da poco le gioie della corsa, oppure sei un runner da tempo e cerchi un modo per dare una svolta ai tuoi risultati, forse è il metodo che fa per te.

Di cosa si tratta, precisamente? Di un sistema che adatta l’interval training, con l’alternanza di corsa e camminata, a chi si allena a percorrere lunghe distanze. Ha dato ottimi risultati a runner che se ne servono da anni sin da quando l’ex atleta olimpico Jeff Galloway lo mise a punto nel 1976.

Ecco come funziona: si combinano, secondo il proprio ritmo e in quanto tempo vogliamo correre una certa distanza, una alternanza di corsa e camminata pianificata in modo da ottenere benefici concreti in poco tempo. Usando i muscoli in modo diverso quando camminiamo e corriamo, ci si allena contemporaneamente in modi diversi e si diminuisce lo stress muscolare favorendo una migliore gestione dell’energia e anche un recupero più veloce.

Lo schema di intervalli cambia a seconda delle proprie esigenze e secondo i valori detti sopra: in quanto tempo desideriamo coprire una certa distanza e il nostro ritmo. In ogni caso i tempi di recupero camminati sono sempre molto corti eppure già efficaci.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese