Oggi su Wellness Farm

Kim, via le rughe con la crema per le emorroidi

Kim, via le rughe con la crema per le emorroidi

Come sconfiggere la paura di volare

Come sconfiggere la paura di volare

Stress da rientro? 5 modi per sconfiggerlo

Stress da rientro? 5 modi per sconfiggerlo

Pasta anche tutti i giorni, male non fa!

La pasta può essere mangiata tutti i giorni anche da chi sta a dieta e da chi soffre di diabete. Contrariamente a quanto si pensa, può essere tranquillamente mangiata anche la sera – ha affermato all’Adnkronos Salute Pierluigi Pecoraro, consigliere nazionale dell’Ordine Nazionale dei Biologi con delega alla nutrizione – I carboidrati sono infatti molto più digeribili e hanno un indice glicemico basso, per cui non si ha una risposta insulinica come accade con il pane bianco. Infine penne e spaghetti hanno un alto potere saziante, ottimo per chi è a dieta e non deve esagerare con le portate. Affermazioni che arrivano alla vigilia del World Pasta Day 2014 che si celebra venerdì 24 ottobre a Buenos Aires. Un maschio adulto può consumare circa 80 grammi al giorno di pastaha proseguito il nutrizionista – Essendo molto digeribile, evita la fase di appesantimento che può creare qualche problema in chi deve poi rimettersi a lavoro dopo pranzo. Il condimento ideale è con i legumi perché in questo modo abbiamo, in un unico piatto, le qualità dei carboidrati e delle proteine.

Secondo Pecoraro non c’è un limite al consumo della pasta, l’importante è che il condimento non sia troppo elaborato: “Oggi, oltre al grano duro – ha spiegato – possiamo trovare altre farine per la pasta, ad esempio con quella di farro o integrali, un’alternativa per chi vuole provare gusti nuovi o alternare. “Dobbiamo sempre considerare che i carboidrati – ha poi concluso – rappresentano il 60% della quota energetica giornaliera, quindi privarsi della pasta non è la scelta migliore per chi ha una vita piena o fa sport”.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese