Oggi su Wellness Farm

Ayayoga, la disciplina che unisce yoga, danza classica e forza

Ayayoga, la disciplina che unisce yoga, danza classica e forza

Per quanto tempo puoi saltare l’allenamento senza perdere massa muscolare?

Per quanto tempo puoi saltare l’allenamento senza perdere massa muscolare?

Neofita dello spinning? Qualche consiglio per te

Neofita dello spinning? Qualche consiglio per te

Neofita dello spinning? Qualche consiglio per te

Hai già ricominciato ad andare in palestra? Hai deciso che quest’anno lo spinning è lo sport che fa per te? Se sei un neofita, ecco qualche consiglio per te per allenarti in modo efficace e divertirti senza mollare alle prime difficoltà. Che non sono poche, siamo sinceri.

È uno sport piuttosto duro e, a seconda dell’intensità, può diventare davvero molto sfidante. Però ha il vantaggio di farsi in compagnia e in ambienti pieni di energia e questo può sicuramente aiutare a non mollare.

Prima regola: idratarsi!

Suderai, oh se suderai. Più di quanto pensi, più di quanto tu abbia sudato mai, anche se hai sempre pensato di essere una persona che suda poco. Ecco perché è essenziale mantenersi bene idratati lungo l’intero corso della lezione. E anche dopo.

Comincia gradualmente

I gradi di intensità sono vari e di solito l’istruttore ti consiglierà qual è il più adatto a te considerando il tuo livello di allenamento e se hai appena iniziato. Non spingere troppo credendo di farcela, inizia invece gradualmente e aumenta via via il livello di difficoltà.

Non allenarti ogni giorno

Anche se l’entusiasmo della novità e le prime settimane d’autunno ci inducono a buttarci a capofitto in palestra ogni singolo giorno della settimana, ricorda che lo spinning – specie agli inizi – può essere troppo duro. Meglio 2 volte a settimane, passando a 3 dopo i primi mesi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese