Oggi su Wellness Farm

Lo stress può essere positivo e addirittura aiutarci

Lo stress può essere positivo e addirittura aiutarci

I calendari dell’Avvento che vorrai questo Natale 2020

I calendari dell’Avvento che vorrai questo Natale 2020

I tatuaggi con i sensori che ti monitorano la salute

I tatuaggi con i sensori che ti monitorano la salute

Come tornare in forma dopo Natale

Le abbuffate natalizie non sono ancora finite: mancano il cenone di Capodanno, il pranzo del primo gennaio e i dolciumi nella calzetta della Befana. Ma è il caso di iniziare a pensare a come smaltire le calorie accumulate il 24, 25 e 26 dicembre per tornare in forma dopo Natale.

Per arrivare al 6 gennaio senza aver paura della bilancia, iniziamo in questi giorni di pausa tra Natale e Capodanno a seguire una dieta equilibrata: niente cibi grassi, nascondente torrone e panettone avanzati, via tutti i dolciumi e cercate di fare un po’ di sana attività fisica (basta anche camminare mezz’ora al giorno o fare le scale a piedi senza prendere l’ascensore).
Bevete molta acqua e ricorrete, perché no, alle tisane depurative. Ottima quella al finocchio, ma potete farvi consigliare dalla vostra erborista di fiducia.

Per tornare in forma dopo Natale non fatevi mancare tanta frutta e verdura di stagione (quest’ultima meglio se cotta al vapore, per mantenere intatte le proprietà). Potete depurarvi anche con dei frullati o dei centrifugati come quello al sedano e finocchio, o mela e zenzero. Lo zenzero potete anche metterlo in un bicchiere d’acqua tiepida con un po’ di succo di limone da bere la mattina a digiuno. Un rimedio che permetterà di depurare l’organismo.
Evitate gli alcolici e le bibite gassate che solitamente sono anche ricche di zuccheri. per qualche giorno sarebbe meglio stare lontani dai cibi lievitati, al posto del pane tradizionale, prediligete il pane azzimo.

Molto importante anche apportare fibre all’organismo per questo meglio mangiare pasta e riso integrali e tanti cereali. Attenzione alla frutta secca: fa bene alla salute ma è molto calorica, quindi meglio non esagerare.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese