Oggi su Wellness Farm

Dieta? Rimandatela a settembre!

Dieta? Rimandatela a settembre!

Gli alimenti per un’abbronzatura perfetta

Gli alimenti per un'abbronzatura perfetta

Un frullato indratante e dimagrante

Un frullato indratante e dimagrante

No celiachia, no gluten-free

La tanto decantata dieta senza glutine, molto amata dalle star, non ha nessuna validità, anzi può peggiorare le cose. L’alimentazione glutei free, per chi non soffre di celiachia, non ha nessun senso, come spiega Andrea Ghiselli, ricercatore del CRA (Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura) di Roma,  in un articolo pubblicato sul Corriere.it.

Il glutine è una proteina presente in molti cereali che, come tutte le proteine, ha un forte potere saziante. Per cui al contrario può aiutare a perdere peso – ha spiegato l’esperto – Il problema semmai è l’eccesso di carboidrati: eliminandoli dalla dieta indubbiamente si dimagrisce, ma vengono a mancare dei nutrienti importanti. Mangiando i prodotti senza glutine non si perde peso, tanto più che il riso, spesso usato dai celiaci invece della pasta, ha un indice glicemico superiore rispetto alla pasta. La moda della dieta senza glutine è nata dal fatto che celiachia e ipersensibilità al glutine sono molto diffuse e si è diffusa l’idea erronea che i prodotti senza glutine siano più sani degli altri. Tutto falso: le persone perfettamente sane che mangiano prodotti senza glutine non ne traggono alcun vantaggio, anzi si privano del piacere di mangiare un buon pane, una buona pasta o un buon dolce. Infatti il glutine, che trattiene acqua e aria, serve per la panificazione ed è responsabile della fragranza di pane e pizza. Nella pasta trattiene l’amido durante la cottura”.

Ghisellli definisce la dieta senza carboidrati “senza senso, anche perché bisognerebbe eliminare anche frutta, latte, verdure, legumi che contengono carboidrati. Chi però si limita a questi alimenti e non mangia pane e pasta non assume una quantità sufficiente di carboidrati, che sono la fonte più “pulita” di energia. Mettiamo che in una giornata mi servano duemila calorie: posso prenderle da carne o pesce, dato che le proteine danno sazietà, ma mi servono anche fibre, vitamine, sali minerali. Dunque la cosa giusta da fare è consumare tutto ma in quantità moderata – conclude Ghiselli – e soprattutto fare attività fisica costante: questo è l’unico modo per dimagrire davvero”.

L’Associazione italiana celiachia (Aic) sottolinea anche un altro aspetto: il regime alimentare senza glutine in soggetti che non ne hanno necessità può essere un rischio nel caso di una eventuale diagnosi di celiachia. “Mangiare senza glutine in assenza di una effettiva necessità potrebbe contribuire a rallentare in qualche modo il flusso di diagnosi corrette di celiachia che è viceversa uno degli obiettivi importanti che ci prefiggiamo”, spiega l’associazione, secondo cui 600mila famiglie italiane hanno comprato almeno un alimento “glutei free” senza che ci fossero motivi di salute. Inoltre, mangiare senza glutine non è così semplice: non basta evitare gli alimenti come pane e pasta, perché il glutine può trovarsi anche nei bastoncini di pesce, nelle salsicce, nella salsa di soia e in molti altri cibi. Di contro, i cibi che sicuramente non contengono glutine sono carne, pesce, uova, formaggi, latte, verdure, frutta, riso, patate.

Una ricerca, pubblicata nel 2009 sulla rivista British  Journal of Nutrition, ha preso in esame 10 volontari sani sottoposti a una dieta senza glutine. termine dello studio, i livelli di “batteri buoni”sono risultati nettamente inferiori alla quantità presente prima dell’inizio dell’esperimento. Ridotti anche gli indicatori della salute del sistema immunitario. Insomma, meglio evitare uno stile di vita “glutei free” se non si soffre di celiachia.

Ti potrebbero interessare anche:

Un commento to "No celiachia, no gluten-free"

  1. Giulia ha detto:

    Lo sospettavo, invece mo va tanto di moda mangiare senza glutine

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese