Oggi su Wellness Farm

Ayayoga, la disciplina che unisce yoga, danza classica e forza

Ayayoga, la disciplina che unisce yoga, danza classica e forza

Per quanto tempo puoi saltare l’allenamento senza perdere massa muscolare?

Per quanto tempo puoi saltare l’allenamento senza perdere massa muscolare?

Neofita dello spinning? Qualche consiglio per te

Neofita dello spinning? Qualche consiglio per te

Correre a digiuno è davvero più efficace?

Ogni tanto si sente parlare della possibile maggiore efficacia di fare sport a stomaco vuoto, anzi proprio a digiuno. Se ne parla soprattutto in relazione alla corsa. Pare che allenarsi a digiuno, meglio ancora se prima di iniziare la giornata, possa avere una maggiore efficacia. Vale lo stesso per ogni allenamento di tipo cardio.

Ci sono effettivamente vari benefici, che ora elencheremo, ma bisogna tener conto anche di qualche possibile controindicazione. Resta sempre valido il consiglio di ascoltare il proprio corpo e conoscere se stessi e le proprie reazioni per adattare l’allenamento a sé.

Tra i benefici di correre a digiuno ce n’è uno che senz’altro influisce a livello emotivo. Alzarsi presto e correre come prima cosa ci farà iniziare la giornata con la sensazione di aver già concluso molto ancor prima di colazione. Farlo a digiuno, poi, ci farà sentire senz’altro più leggeri visto che non abbiamo alimenti da digerire nello stomaco.

Iniziare la giornata con un po’ di esercizio fisico abitua il nostro corpo ad attivarsi presto e a lavorare in maniera più efficiente. Inoltre, allenarsi a digiuno induce il corpo ad attingere alla riserva di grassi.

E le controindicazioni, invece? Per cominciare il senso di debolezza che molte persone avvertono allenandosi a digiuno. È sempre meglio per l’appunto ascoltare il proprio corpo ed evitare di sfinirsi. Meglio mangiare qualcosa di leggero e portare a termine l’allenamento. È importante anche tenere conto del riposo, che deve essere adeguato. Se alzarsi prima per andare a correre sottrae tempo all’indispensabile riposo, ci stiamo facendo più male che bene.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese