Oggi su Wellness Farm

Labbra screpolate, un rimedio da fare in casa

Labbra screpolate, un rimedio da fare in casa

FreeStyle® Libre misurare la glicemia senza pungere il dito!

 FreeStyle® Libre misurare la glicemia senza pungere il dito!

In India nasce il Ministero dello Yoga

In India nasce il Ministero dello Yoga

Tornare in forma dopo le feste? Ecco cosa fare

Tornare in forma dopo le feste di Natale? Non è una caso che a gennaio le iscrizioni in palestra aumentino. Ma si può anche fare qualche esercizio a casa per ridare tono ad addominali e glutei, reduci dagli stravizi culinari a base di torrone e panettone…

Per tonificare il lato b un esercizio efficace è quello di sdraiarsi a pancia in su e sollevare il bacino tenendo le gambe piegate con i piedi ben piantati a terra. Potete iniziare con tre ripetizioni da dieci, per poi aumentare gradualmente. Una volta che sarete più allenati, provate ad alzare e abbassare il bacino tenendo sollevata la gamba destra e lasciando la sinistra piegata con la pianta del piede ben poggiata al pavimento. Fate almeno dieci ripetizioni e invertite la posizione.


Un altro esercizio efficace per i glutei è quello di mettersi carponi a terra e sollevare una gamba tenendola ben tesa perpendicolare al pavimento, iniziate a piegarla e a stenderla, con  il piede rigorosamente a martello. Ripetete poi con l’altra gamba.

Per gli addominali invece ottimi sono i classici crunch: sdraiati a terra con le gambe piegate e le mani sotto al collo alzate e abbassate il busto. Fate attenzione a tenere il collo ben disteso e le braccia aperte.

Per rinforzare gli addominali bassi, sempre stando sdraiati per terra con le gambe piegate, iniziate a sollevarle  per poi abbassarle fino a pochi centimetri dal pavimento, senza che tocchino a terra. Anche in questo caso potete iniziare con tre serie da dieci. Una volta finito, distendete a terra tutto il corpo e allungate le braccia in alto oltre il capo. Se sentite tirare gli addominali vuol dire che avete lavorato bene. Questo è anche un ottimo esercizio di stretching per allungare la parte interessata.

Per bruciare le calorie in eccesso, invece, potete fare almeno venti minuti di cyclette al giorno. Se non avete una bicicletta da camera, ottima anche una passeggiata a passo sostenuto. Non incorrete nell’errore di allenarvi un giorno per due ore e poi smettere di colpo. Basta anche mezz’ora al giorno, l’importante è che l’esercizio fisico sia fatto con costanza. Naturalmente, poi, non fiondatevi subito davanti al frigorifero, ma cercate di mantenere un corretto regime alimentare.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento