Oggi su Wellness Farm

Cellulite addio con bicarbonato e miele

Cellulite addio con bicarbonato e miele

3 frullati per le gambe pesanti

3 frullati per le gambe pesanti

Gambe pesanti, gel effetto freddo fai da te

Gambe pesanti, gel effetto freddo fai da te

Le 5 diete da evitare

Non tutte le diete vanno bene. La British Dietetic Association anche quest’anno ha stilato la lista dei regimi alimentari che si devono assolutamente evitare.

La ricerca ha analizzato le diete seguite dai personaggi famosi. Al primo posto della top 5 delle peggiori in assoluto c’è di nuovo la Dukan: questo regime, secondo gli esperti, va evitato in quanto causa stitichezza, aumento del colesterolo nel sangue e può provocare danni ai reni. Inoltre si abusa di proteine, mentre scarseggiano le verdure. Altrettanto pericolosa la Party Girl IV Drip Diet: ci si alimenta con una soluzione di vitamine e altri sali minerali attraverso delle flebo. Un trend che proviene dai trattamenti a cui vengono sottoposte le persone con problemi di malnutrizione. Oltre ad essere rischiosa per la salute, non ci sono basi scientifiche a dimostrazione che faccia realmente perdere peso a persone non malate. Nal libro nero della British Dietetic Association pure la NEC, ovvero la nutrizione enterale chetogena. Normalmente è un tipo di alimentazione che viene somministrata a persone affette da malattie gravissime. La NEC o dieta del sodino prevede che ci si nutra di alimenti liquidi, come le vitamine. Bandita pure la 6 Weeks to Omg Diet. Chi la pratica si sottopone a sedute di allenamenti a stomaco vuoto, seguiti da bagni ghiacciati che dovrebbero incrementare la perdita di peso. I pasti previsti sono a base di proteine e scarseggiano verdura e frutta. La quinta dieta da cui sarebbe bene tenersi alla larga è l’Alcorexia. Un regime alimentare dove ci si può concedere un’abbuffata di alcol il sabato sera mentre gli altri giorni della settimana si mangia pochissimo. L’alcorexia è anche chiamata drunkoressia ed è molto in voga fra i giovanissimi. Oltre agli evidenti danni per la salute, provoca pure stanchezza e nervosismo.

La British Dietetic Association consiglia di non seguire queste diete che possono danneggiare i reni come le ossa e lo stomaco. Il suggerimento che viene dato è quello di praticare attività fisica e seguire un regime alimentare variegato con porzioni adeguate al nostro stile di vita.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese