Oggi su Wellness Farm

La dieta volumetrica

La dieta volumetrica

Pelle luminosa come gli Angeli di Victoria’s Secret

Pelle luminosa come gli Angeli di Victoria's Secret

Rimedi naturali per i capelli secchi

Rimedi naturali per i capelli secchi

La dieta del limone

La dieta del limone. Pare che molte star internazionali la seguano e sembra dare i suoi frutti senza far patire troppo la fame. Ideata dalla dottoressa Martine André, pare faccia perdere 3 kg alla settimana, con un picco di 500 grammi fino a 1 kg, persi soltanto nel primo giorno.
La dieta, come dice il nome stesso, si basa sulle proprietà depurative e disintossicanti del limone. Questo agrume infatti è un ottimo diuretico, aiuta la digestione e velocizza il metabolismo, permettendo così di bruciare più grassi. Non solo, grazie al suo mix di aminoacidi è capace di sedare la fame.

La dieta del limone prevede che al mattino appena svegli, come spuntino e alla fine di ogni pasto, venga assunta una bevanda a base di succo di limone, acqua, sciroppo d’acero e un pizzico di peperoncino di Cayenna
. Una limonata piuttosto particolare che durante la giornata deve essere alternata ad almeno un litro e mezzo di acqua. Soprattutto nei primi giorni di dieta, non sono ammessi dolci, cibi fritti, bibite gassate e piatti molto conditi. Non bisogna assolutamente saltare i pasti. Fermo restando che bisogna sempre rivolgersi a un medico prima di seguire un qualsiasi regime alimentare, ecco una giornata tipo della dieta al limone:

COLAZIONE: macedonia di frutti rossi, 1 mela, 1 pera e un pugno di mandorle tostate.
 
SPUNTINO: limonata con una banana + una manciata di semi di zucca
 
PRANZO: insalata di fagioli o lenticchie condita con un cucchiaino d’olio, aceto balsamico e naturalmente succo di limone.
 
SPUNTINO: limonata con verdure crude(ravanelli, sedano)
 
CENA: Pesce magro alla griglia con verdure lesse
 
Un paio d’ore prima di andare a letto una limonata tiepida.

Ti potrebbero interessare anche:

Un commento to "La dieta del limone"

  1. Jane ha detto:

    Beh da provare!!!!

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese