Oggi su Wellness Farm

Frullati che fanno bene ai capelli

Frullati che fanno bene ai capelli

Dieta? Rimandatela a settembre!

Dieta? Rimandatela a settembre!

Gli alimenti per un’abbronzatura perfetta

Gli alimenti per un'abbronzatura perfetta

Vi piace la piscina? Ecco come proteggersi dal cloro!

Vi piace andare in piscina ma non volete che il cloro, usato per disinfettare l’acqua, rovini la vostra pelle e i vostri capelli?

Il cloro può seccare la pelle in modo eccessivo e possono comparire anche irritazioni e dermatiti. Non solo, il cloro può avere effetti negativi anche sui capelli, indebolendoli e facendogli perdere lucentezza. 

Per fortuna ci sono tanti rimedi per proteggere pelle e capelli dal cloro. Innanzitutto è molto importante fare la doccia prima e dopo il bagno in piscina. In questo modo la pelle assorbe l’acqua pulita e almeno per un po’ non riesce ad assorbire quella contenente cloro. La doccia inoltre leva via il sudore. Il cloro, infatti, a contatto con l’ammoniaca contenuta nel nostro sudore produce una sostanza chiamata cloramina che ha un effetto irritante e può provocare azioni allergiche nei soggetti predisposti. 

Facendo la doccia subito dopo aver fatto il bagno in piscina si eliminano invece i residui di cloro presenti sulla pelle. Per non danneggiare ulteriormente il film idrolipidico si consiglia un bagnoschiuma delicato e non particolarmente aggressivo. Inoltre in commercio esistono delle creme barriera contro il cloro che proteggono la pelle dall’effetto nocivo. E’ importante che contengano Omega3. Possono essere utilizzati anche olii ricchi di vitamina E, fondamentale per il benessere della pelle. Bisogna spalmare il prodotto prima di entrare in acqua e lasciare che venga assorbito completamente.

Per i capelli è importante indossare la cuffia che protegge almeno parzialmente la chioma dal contatto diretto con il cloro. Una volta usciti dalla piscina bisogna lavare molto bene i capelli, utilizzando prodotti contro la secchezza e nutrendoli dopo lo shampoo con una crema apposita. 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese