Oggi su Wellness Farm

Il metodo 1 3 5 per organizzare meglio il tuo tempo

Il metodo 1 3 5 per organizzare meglio il tuo tempo

Come preparare il frullato per fare il pieno di antiossidanti

Come preparare il frullato per fare il pieno di antiossidanti

Sleep divorce, dormire separati fa bene al tuo sonno

Sleep divorce, dormire separati fa bene al tuo sonno

Stress da rientro? Ecco come affrontarlo (e sconfiggerlo)

Le vacanze sono finite quasi per tutti e vanno finendo anche per chi è riuscito a prendere le ferie in questi ultimi scampoli di stagione. Il dramma del rientro riguarda tutti, ha già colpito duramente chi è rientrato e sta per abbattarsi su chi rientrerà a breve. Come affrontarlo?

Lo riconosciamo subito. Ci sentiamo stanchi, dormiamo male, ci guardiamo allo specchio e anziché vedere la pelle radiosa di chi si è riposato troviamo il grigiore di chi non si sentiva pronto a tornare alla scrivania. Ma in vacanza non si vive, purtroppo, tocca inventarsi una strategia diversa. Anche perché a pagarne le conseguenze non siamo solo noi ma anche chi ci sta intorno e ci trova insopportabili.

Primo consiglio: decomprimere. Non arrivate al punto di rottura prima di adottare misure di contenimento dello stress. Dedicatevi uno spazio per voi, se non tutti i giorni almeno tutte le settimane. Inseritelo in agenda. Se da una parte si rischia di trasformare anche il tempo libero in un impegno, dall’altra si è certi di non saltarlo per dare spazio a qualcos’altro che crediamo sempre più urgente.

Anche se le nostre agende sono talmente piene da scoppiare, proviamo a trovarci un nuovo hobby che ci dia gioia. Fare qualcosa che ci interessa e ci appassiona è lo strumento principale per non aver voglia di chiuderci a bozzolo fino all’estate prossima.

Approfittate di ogni occasione per uscire e stare con le persone che vi piacciono. Dopo un anno e mezzo di pandemia, la fine dell’estate e il ritorno a casa risultano forse più pesanti che mai. Non rinunciamo a fare quel po’ di vita sociale che ci è concessa (con le dovute precauzioni naturalmente).

Soprattutto, allenatevi come se ne andasse della vita – in realtà non è proprio così? – a mettere da parte i pensieri legati ai problemi che vi arrovellano tutto il giorno. Almeno quando staccate. È il regalo migliore che potreste farvi. Ma se volete farvene anche uno materiale, perché no? Non c’è momento migliore per coccolarsi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese