Oggi su Wellness Farm

Come far durare di più la lattuga

Come far durare di più la lattuga

Celine lancia una collezione speciale per il pilates

Celine lancia una collezione speciale per il pilates

Come capire se l’avocado è maturo

Come capire se l’avocado è maturo

Previeni l’influenza a tavola rinforzando il sistema immunitario

Siamo in pieno periodo caldo, cioè freddo: con l’arrivo dell’inverno raffreddori e influenze si spargono senza risparmiare nessuno, prima o poi tocca a tutti il malanno di stagione. Si può prevenire l’influenza con la dieta? Sì, con qualche accorgimento che rinforza il sistema immunitario e ci rende meno esposti ai disturbi stagionali.

Se si ha già un’alimentazione sana e variata il primo passo è compiuto. Assumere tutti i nutrienti essenziali ben bilanciati, con minerali e vitamine, ci rende più forti di fronte ai raffreddori tipici della stagione fredda. Ma possiamo aggiungere qualche alimento più utile di altri per aiutare il nostro corpo a far fronte all’influenza.

Gli agrumi sono indubbiamente in cima alla lista ricchi come sono di vitamina C. Consumateli freschi ma se non vi piace più di tanto mangiare un’intera arancia a spicchi allora fate una bella spremuta. Da consumare però immediatamente. Alternative? Kiwi, ananas e melograni, tutti ricchi di vitamina C.

Con buona pace della vostra vita sociale fate largo uso di aglio. Le sue proprietà antibiotiche aiutano ad attenuare i sintomi del raffreddore grazie all’allicina. Anche le cipolle sono ottime alleate. Un’idea per unire i vantaggi di agrumi e cipolle è quella di fare una ricca insalata di arance, finocchi e cipolla fresca. Gustosa, colorata e amica della salute.

Non trascurate lo zenzero, un altro grande amico contro raffreddori e influenze. Sceglietelo in polvere da aggiungere a una minestra calda o a un minestrone oppure usate un pezzettino di radice fresca da mettere nella tazza della tisana fumante.

Infine, abbondate con le verdure a foglia verde, dalla lattuga ai cavoli, dagli spinaci ai broccoli. Preferite la frutta? Allora spazio a frutti di bosco, mango, ananas oltre ai già citati agrumi, kiwi e melograni. Tra le spezie abbondate con cannella e pepe nero. E poi ci fate sapere se il raffreddore vi ha comunque sconfitto oppure no.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese