Oggi su Wellness Farm

Ayayoga, la disciplina che unisce yoga, danza classica e forza

Ayayoga, la disciplina che unisce yoga, danza classica e forza

Per quanto tempo puoi saltare l’allenamento senza perdere massa muscolare?

Per quanto tempo puoi saltare l’allenamento senza perdere massa muscolare?

Neofita dello spinning? Qualche consiglio per te

Neofita dello spinning? Qualche consiglio per te

Alimentazione consapevole e alimentazione istintiva

Di diete ce ne sono a migliaia e perdersi nella marea di indirizzi, suggerimenti e stili alimentari è molto facile, perciò qualcuno aspira al ritorno a un regime alimentare che si definisce cosciente e intuitivo. Sono due modalità di nutrirsi forse poco note ma che offrono certi vantaggi.

Mindful eating, o mangiare consapevole, consiste proprio nel prestare attenzione all’esperienza alimentare. Non solo si bada al consumo consapevole del cibo, nella scelta e nella preparazione, ma anche all’esperienza sensoriale che ci offre mentre mangiamo. Non si contano le calorie e neanche ci si basa sulla combinazione esatta di macronutrienti.

Assaporare il cibo, dedicarsi all’esperienza presente senza distrazioni, finisce comunque per farci consumare meno cibo scegliendolo più sano. Proprio grazie all’attenzione che riusciamo a dedicargli. Non è qualcosa di così scontato nel mondo iperconnesso in cui viviamo, specialmente se spesso tendiamo a mangiare al pc o guardando la tv.

Si lega a stretto filo con il mangiare intuitivo secondo cui è il tuo corpo a sapere cosa gli serve, quando gli serve. Questo sistema risale al 1995 e consiste nell’ascoltare il proprio corpo e i suoi segnali per decidere quando mangiare e anche che cosa. Questa “saggezza del corpo” si tradurrebbe automaticamente in un migliore equilibrio generale. L’avete mai provato?

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese