Oggi su Wellness Farm

Beyoncé, una dieta estrema per il Coachella: ‘Mai più’

Beyoncé, una dieta estrema per il Coachella: 'Mai più'

Consigli detox dopo le abbuffate di Pasqua

Consigli detox dopo le abbuffate di Pasqua

Maschera alla banana e limone per capelli secchi

Maschera alla banana e limone per capelli secchi

Dieta: attenzione non a cosa ma a come si mangia!

Pure il cenone di Capodanno è passato. Ora si pensa a  rimettersi in forma. Una delle prime notizie del 2013 in merito alle diete però sottolinea come, secondo uno studio di alcuni ricercatori britannici, coloro che si preoccupano per la loro linea e per i chili di troppo dovrebbero fare attenzione non tanto a quello che mangiano ma a come lo mangiano.

Lo studio infatti afferma che l’accurata masticazione può ridurre sensibilmente l’appetito. Bisognerebbe masticare ogni pezzetto di cibo per almeno 30 secondi. La validità di questo approccio viene confermato anche dagli psicologi: la diminuzione dell’attrazione per gli spuntini dopo una lunga masticazione avviene in quanto il cervello fissa a più a lungo l’informazione dell’assunzione di cibo. Una seconda ipotesi è che la struttura del cibo diventi meno attraente masticandolo a lungo e le persone perdano così l’interesse a consumarlo. Beh, non ci vuole certo uno scienziato per capire che masticando qualcosa per ben 30 secondi ci si stanchi. Da provare. Certo annoiarsi gustando una bella pizza margherita non è una prospettiva molto allettante.

Ti potrebbero interessare anche:

2 commenti to "Dieta: attenzione non a cosa ma a come si mangia!"

  1. Alessandra ha detto:

    Beh certo che ti passa la fame dopo che hai masticato 30 volte un pezzetto di cibo

  2. Stefy ha detto:

    Pensa che pizza!

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese