Oggi su Wellness Farm

Cosa mangiare al posto della marmellata a colazione

Cosa mangiare al posto della marmellata a colazione

Lo sport aiuta a imparare nuove lingue e a suonare uno strumento

Lo sport aiuta a imparare nuove lingue e a suonare uno strumento

Questo è l’alimento della felicità (perché alza la serotonina)

Questo è l’alimento della felicità (perché alza la serotonina)

Bere il caffè al risveglio oppure no?

C’è chi ama tanto il caffè che non può iniziare la giornata senza la propria tazzina appena alzato. E poi c’è chi si domanda se invece non sia più salutare evitarlo del tutto. O al limite adottare una sana via di mezzo, prendendolo più in là nell’arco della giornata.

La domanda è: fa bene bere il caffè al risveglio oppure è meglio di no? Si sa che la caffeina è uno stimolante che da una parte ci rende subito più energici e reattivi, pronti ad affrontare la giornata, ma d’altro canto ha anche effetti negativi sul nostro benessere generale, specialmente se si esagera con le quantità.

Dunque caffè appena svegli sì o no? Il motivo del dubbio è legato al cortisolo, l’ormone dello stress che raggiunge livelli elevati nei primi 90 minuti dopo il risveglio. Gli studi hanno suggerito fosse meglio attendere tra un’ora e mezza e due ore prima di consumare caffeina per evitare un picco di cortisolo e poi il crollo di energie pomeridiano.

In realtà studi recenti affermano che il picco si verifica ugualmente e la sonnolenza diurna non è legata al consumo di caffeina subito dopo il risveglio o dopo qualche tempo, ma più all’adattamento alla caffeina e a quanto caffè si assume nell’arco della giornata.

Foto di Jessica Lewis 🦋 thepaintedsquare su Unsplash

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese