Oggi su Wellness Farm

Crossfit yoga e arti marziali così si allena Amber Heard

Crossfit yoga e arti marziali così si allena Amber Heard

Allenarsi come Wonder Woman, cioè come Gal Gadot

Allenarsi come Wonder Woman, cioè come Gal Gadot

I migliori sport acquatici per mantenersi in forma in estate

I migliori sport acquatici per mantenersi in forma in estate

Maschera autoabbronzante fai da te

maschera-autoabbronzante-fai-da-teTornate dal mare volete conservare vivo il colorito del vostro incarnato, mantenendo il più a lungo possibile l’abbronzatura sul viso e sul corpo? Ecco a voi una maschera autoabbronzante fai da te che potrà esservi utile anche d’inverno.

Assicuratevi di avere del latte, una carota e un batuffolo di cotone. Grattugiate la carota fino ad ottenere un polpa grumosa. Poi mettetela in ammollo in due abbondanti cucchiai di latte e lasciate riposare per qualche minuto. Successivamente schiacciate i frammenti e raccogliete il succo in un batuffolo di cotone (potete utilizzare un passino). Prima di applicarlo, detergete bene il corpo e il viso assicurandovi che non ci siano residui di creme o oli. Procedimento importante per evitare che la maschera autoabbronzante fai da te non venga spalmata in modo uniforme rischiando inopportune macchie di colore. Detto ciò, l’applicazione è davvero molto semplice: basterà passare il batuffolo imbevuto sulle parti del corpo e del viso e aspettare che il liquido venga assorbito dalla pelle.

Ecco a voi un modo naturale e fai da te per una maschera autoabbronzante che vi permetterà di avere un bel colorito non perdendo la tintarella e che in inverno vi assicurerà di contrastare il pallore dei giorni più freddi. Niente male vero? Soprattutto potrete così evitare di fare troppe lampade che possono essere dannose per la salute della pelle. Questo procedimento invece si avvale di prodotti semplici facilissimi da trovare in cucina. E naturalmente regina del preparato è la carota che, si sa, quando si tratta di abbronzatura la fa da padrone. Durante queste calde giornate estive per aiutare l’epidermide vi ricordo che potete mangiarla magari anche sotto forma di dissetanti centrifughe. L’altro giorno ne ho preparata una buonissima aggiungendoci anche del melone. Un bel pieno di vitamine e betacarotene…

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese