Oggi su Wellness Farm

Per dormire meglio inizia dalla tavola

Per dormire meglio inizia dalla tavola

Infusi rilassanti: ma funzionano davvero?

Infusi rilassanti: ma funzionano davvero?

Zero Training, cos’è e perché ti bastano 5 minuti al giorno

Zero Training, cos’è e perché ti bastano 5 minuti al giorno

Mantenere l’abbronzatura, 10 consigli naturali

come-mantenere-l'abbronzaturaVolete mantenere il più a lungo possibile l’abbronzatura ma non sapete come fare? Ecco a voi 10 consigli naturali:

1) Il primo passo da fare per mantenere intatta l’abbronzatura è quello di evitare che la pelle si secchi e che di conseguenza insorgano le tante odiate spellature. Non bisogna quindi dimenticare di bere molta acqua nel corso della giornata e di idratare costantemente l’epidermide del corpo e del viso con una crema nutriente.

2) Alla base di un’abbronzatura “longeva” ci sta anche l’alimentazione. Sono soprattutto frutti e ortaggi gli alleati della tintarella in quanto contengono vitamine, flavonoidi, betacarotene o licopene, come pomodori, peperoni, zucche estive, carote, meloni, albicocche e pesche.

3) Per la pulizia e l’idratazione del viso va usato l’olio di germe di grano che aiuta a mantenere più a lungo l’abbronzatura. Inoltre previene i segni dell’invecchiamento. Come utilizzarlo? Va passato sul viso ancora umido con l’aiuto delle dita facendo un massaggio che scenda giù fino al collo e al décolleté. Dopodiché, si lava il viso con del sapone di marsiglia vegetale.

4) Per l’idratazione del corpo è di grande aiuto utilizzare l’olio di carota da massaggiare sulla pelle umida dopo la doccia. L’olio di carota, infatti, contribuisce a favorire l’abbronzatura durante le esposizioni successive.

5) Come autoabbronzante naturale invece si può usare il tè nero per la pelle del corpo. Basta aggiungere all’acqua della vasca un infuso concentrato di tè nero, oppure si può applicarlo durante la doccia con uno spruzzino.

6) Per mantenere a lungo l‘abbronzatura è consigliato pure utilizzare prodotti a base di mallo di noce come saponette e detergenti (si trovano in erboristeria). Il mallo di noce infatti è un colorante naturale in grado di fare apparire la tintarella più intensa e dorata.

7) L’abbronzatura dura di più se viene utilizzato un doposole.  Meglio però che sia naturale come il gel di aloe vera

8) Ottimo anche idratare la pelle sia del corpo che del viso con il burro di karitè dalle proprietà idratanti.

9) L’olio di avocado è perfetto da usare quando sono finite le vacanze. Unito ad lacune gocce di olio di jojoba e olio di oliva aiuta a mantenere l’abbronzatura e la pelle idratata. L’importante è stenderlo sul corpo con un bel massaggio tutte le sere.

10) Meglio evitare i profumi che rendono la pelle secca contribuendo alla desquamazione. Esporsi al sole dopo essersi spruzzati del profumo comporta inoltre il sopraggiungere di macchie e irritazioni. In estate si consiglia di usare acque floreali naturali o biologiche.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese