Oggi su Wellness Farm

La colazione più saziante e ricca di proteine

La colazione più saziante e ricca di proteine

Legumi e gas: ecco come evitarlo!

Legumi e gas: ecco come evitarlo!

Dessert a base di legumi per non rinunciare al dolce

Dessert a base di legumi per non rinunciare al dolce

Ho mangiato troppo e ora come rimedio?

Con le feste alle porte e i pasti pantagruelici che ci aspettano, come ogni anno ci chiediamo come correre ai ripari quando esageriamo a tavola. Partiamo dal presupposto che le feste sono momenti di gioia da godersi, quindi proviamo a non trasformarle in giorni di afflizione perché abbiamo indugiato in una fetta di panettone con la crema o nel bis di lasagne.

Quello che conta sempre, e fa la differenza, è mantenere nel tempo un’alimentazione sana e curata, nella quale qualche concessione alla gola non solo non farà danno ma manterrà alto l’umore. Se però non riesci proprio a rasserenarti e vuoi intervenire con qualche accortezza, ecco alcune idee utili.

Non interrompere gli allenamenti

Un primo passo è mantenersi attivi anche nei giorni delle feste, anziché rilassarsi su tutti i fronti rimandando la ripresa dell’allenamento a gennaio. Continuerai a bruciare più calorie e il maggiore introito calorico ti semberà meno tragico.

Non saltare i pasti

Se un pranzo troppo abbondante ti fa venire voglia di saltare la cena, non farlo. Mangia qualcosa di leggero ma non saltare il pasto. Il meccanismo della compensazione non funziona mai. Piuttosto mangia pasti più piccoli e leggeri e più spesso, in modo da non arrivare con una gran fame al pasto più abbondante e riuscire a limitarti nelle quantità senza rinunciare a nulla.

Più proteine

Se già sai che mangerai troppo alla riunione di famiglia, privilegia le proteine. Mangiale prima e mangiale in quantità maggiore rispetto ai carboidrati. Sono più sazianti e le possibilità di esagerare col resto del cibo saranno ridotte.

Anticipa la cena

Se già sai che la cena sarà abbondante, anticipa leggermente l’orario o tarda quello in cui andrai a letto così da favorire la digestione e non andare a riposare con la pancia che senti scoppiare. Aiuta anche una passeggiata.

Una passeggiata dopo il pasto

A proposito di passeggiata: è sempre una buona idea dopo ogni pasto abbondante. Bastano 20-30 minuti per aiutare la digestione, ridurre il picco di glucosio e sconfiggere quella sensazione di sonnolenza.

Foto di Spencer Davis su Unsplash

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese