Oggi su Wellness Farm

Come preparare il frullato per fare il pieno di antiossidanti

Come preparare il frullato per fare il pieno di antiossidanti

Sleep divorce, dormire separati fa bene al tuo sonno

Sleep divorce, dormire separati fa bene al tuo sonno

Se mentre ti alleni stai attaccato al cellulare

Se mentre ti alleni stai attaccato al cellulare

Doposole fatto in casa

doposole-biologici-certificatiMettere il filtro solare quando ci si espone ai raggi ultravioletti è fondamentale, ma anche usare il doposole per idratare la pelle dopo aver trascorso una lunga giornata al mare o in piscina è importante. Idratare il corpo, infatti, previene le tanto fastidiose “spellature”. La pelle appare più sana, l’abbronzatura dura di più e ha un aspetto decisamente più compatto. Oggi vi propongo la ricetta per doposoe fatto in casa con ingredienti naturali.

Ecco cosa serve per il doposole fatto in casa: 160 ml di aloe vera, 70 ml di olio vegetale, 5 gocce della vostra essenza preferita. Prendete l’aloe e mescolatela all’olio vegetale fino ad ottenere un’emulsione omogenea. Dopodiché aggiungete le gocce dell’essenza che più gradite come ad esempio quella di lavanda, limone o menta. Questo doposole fatto in casa, avendo tutti ingredienti naturali ed essendo privo di conservanti, va rigorosamente conservato in frigo.
Ne bastano poche gocce da spalmare sul corpo dopo il bagno o la doccia per avere una pelle idratata. Inoltre vi darà un immediato sollievo, lenendo la pelle “stressata” dal sole. L’essenza gli darà un fragranza profumata che vi farà sentire al top, pronte per andare a dormire oppure per godervi le vostre serate estive con gli amici.

Se invece vi scottate (ma sarebbe meglio di no!) potete applicare sulla pelle un impacco al tè verde: basta mettere sulla pelle direttamente le bustine di tè dopo averle messe in infusione e lasciate raffreddare. Potete pure aggiungere il tè all’acqua della vasca per un bagno rinfrescante oppure applicarlo sulle scottature tramite delle spugnature utilizzando un panno o un piccolo asciugamano. Ma ricordate che con i giusti filtri solari e un’esposizione moderata, potete prendere la tintarella in tutta sicurezza e senza scottarvi!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese