Oggi su Wellness Farm

Capelli, il nuovo colore è l’Amethyst

Capelli, il nuovo colore è l'Amethyst

A Zagaralo il Festival della Gioia e Benessere

A Zagaralo il Festival della Gioia e Benessere

La dieta volumetrica

La dieta volumetrica

Dieta ipocalorica: occhio alle spremute!

La frutta e la verdura fanno bene tanto che si raccomanda di mangiarne almeno cinque porzioni al giorno. Ma, attenzione, bisogna escludere i succhi: secondo uno studio britannico, infatti, le bevande a base di frutta sono altamente zuccherine…

La ricerca, presentata al World Nut & Dried Fruit Congress a Budapest, ha dimostrato che i succhi ottenuti con la frutta appena spremuta contengono fino a cinque cucchiaini di zucchero per ogni bicchiere: la spremuta concentra gli zuccheri presenti nel frutto, arrivando a una quantità pari ai due terzi  di una qualsiasi lattina di soft drink. Quindi, quando si calcolano le calorie assunte durante tutto l’arco della giornata, bisogna tenere presenti anche quelle derivate dai succhi di frutta: “Per seguire la raccomandazione è meglio usare frutta e verdura fresca invece del succo – ha spiegato Hans-Peter Kubis della Bangor University – perchè a parità di calorie contengono molte più sostanze nutritive, mentre i succhi contengono troppo zucchero e non possono sostituire una delle cinque porzioni, in quanto si incoraggerebbe una dieta con un apporto calorico maggiore”.

E pensare che sembravano banditi dai regimi ipocalorici solo i succhi di frutta industriali…

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese