Oggi su Wellness Farm

Come riuscire ad addormentarsi velocemente

Come riuscire ad addormentarsi velocemente

Cos’è il bulletproof coffee e perché non è vero che fa dimagrire

Cos’è il bulletproof coffee e perché non è vero che fa dimagrire

Canicross, a correre insieme al proprio cane

Canicross, a correre insieme al proprio cane

Cintura yoga, come sceglierla e perché

È vero, per praticare yoga ti serve solo il tuo corpo e il tuo cuore, ma servirsi di qualche semplice attrezzo può essere utile specialmente quando si comincia. Oppure si vuole accedere a posizioni che non risultano facili per la propria conformazione fisica. Lo yoga insegna a non forzare mai, ascoltare il proprio corpo e adattare la pratica a sé. E gli attrezzi vengono in aiuto.

Ce ne sono diversi a disposizione, a cominciare dai classici blocchi, ma senz’altro uno dei più utili è la cintura yoga. In assenza di una cintura specifica per questa disciplina si può usare quella di un accappatoio, oppure un asciugamano: funzionano benissimo. Ma se si volesse scegliere una cintura adatta ecco qualche consiglio.

Lo scopo è quello di aiutarti a entrare nelle posizioni più difficili e a raggiungere una maggiore flessibilità. Per questo motivo devono essere lunghe, in modo da adattarsi a diverse pratiche e, via via, favorire posizioni più profonde afferrandole a diverse lunghezze.

Una delle prime domande da porsi è se la vogliamo con o senza fibbia. Quando ne è priva basterà afferrarla a diverse altezze, come già accennato. Ma una fibbia può essere comoda per regolarne la lunghezza e creare occhielli che aiutano la presa, non solo con le mani ma anche con i piedi.

È importante prestare attenzione anche al materiale che deve essere comodo ma anche durevole. Il materiale più diffuso è una tela di cotone robusta ma flessibile. Ci sono anche opzioni di nylon, più durature ed economiche ma meno naturali.

Differiscono anche le taglie. L’ideale è sceglierne una abbastanza lunga che si possa prestare a diversi tipi di uso. Meglio che ritrovarsi con una cintura troppo corta, difficile da utilizzare in più modi diversi. E lo spessore? In media va da 1,5 centimetri a circa 3 per essere abbastanza ampia da afferrarla con le mani ma non troppo da dar fastidio quando si posiziona sotto il ginocchio.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese