Oggi su Wellness Farm

Cosa mangiare al posto della marmellata a colazione

Cosa mangiare al posto della marmellata a colazione

Lo sport aiuta a imparare nuove lingue e a suonare uno strumento

Lo sport aiuta a imparare nuove lingue e a suonare uno strumento

Questo è l’alimento della felicità (perché alza la serotonina)

Questo è l’alimento della felicità (perché alza la serotonina)

Cellulite, giochiamo d’anticipo!

La cellulite c’è anche d’inverno e se non volete arrivare alla temuta prova costume impreparate ecco alcuni consigli da attuare fin da subito per contrastare l’odiata pelle a buccia d’arancia.

I massaggi anticellulite sono molto efficaci in quanto stimolano il sistema linfatico. Massaggiate cosce e glutei per dieci minuti ogni giorno. Fate anche uno scrub con i fondi del caffè mescolati a un po’ di acqua cada. Strofinate in modo delicato con movimenti circolari sulle gambe e la pancia per almeno 10 minuti. Effettuate questo trattamento beauty fai da te due volte a settimana.

L’idratazione è molto importante per tenere a bada la cellulite: bevete almeno 8 bicchieri di acqua al giorno. L’alimentazione poi è alla base: non sottoponetevi a diete drastiche ma preferite alimenti come frutta e verdura, zenzero, pepe nero, cipolla, semi di finocchio, limone, chiodi di garofano e cannella. Sono infatti alimenti che migliorano il metabolismo e la circolazione sanguigna.

Evitate alimenti confezionati come patatine, zuppa in scatola e salse. Dite addio alle bevande gassate e zuccherate, ai dolci, ai grassi e agli snack istantanei. Bevete tisane come il tè verde e il tarassaco che aiutano a diminuire la visibilità della cellulite e a inibire l’assorbimento del grasso, favorendo inoltre la perdita di peso.

Naturalmente anche un po’ di sana attività fisica male non fa: camminare ad esempio stimola la circolazione e aiuta a contrastare il ristagno dei liquidi. Se fa freddo ed è brutto tempo potete munirvi anche di una cyclette da poter utilizzare in casa. Fate le scale a piedi e se al lavoro state troppo tempo sedute o in piedi, cercate di muovervi almeno ogni 10 minuti, magari sollevando sulle mezze punte per 4 o 5 volte di seguito.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese