Oggi su Wellness Farm

La colazione più saziante e ricca di proteine

La colazione più saziante e ricca di proteine

Legumi e gas: ecco come evitarlo!

Legumi e gas: ecco come evitarlo!

Dessert a base di legumi per non rinunciare al dolce

Dessert a base di legumi per non rinunciare al dolce

Capodanno a tutto relax alle terme!

A Capodanno volete rilassarvi? Scegliete le terme per una breve vacanza all’insegna del benessere.

Festeggiare l’arrivo del 2017 alle terme sarà un’esperienza a tutto relax che vi farà sicuramente partire con il piede giusto. I centri termali più famosi in Italia si trovano ad Ischia, a Merano, a Saturnia, a Chianciano. Da Nord a Sud, passando per il centro, c’è veramente l’imbarazzo della scelta. Se invece volete fare una capatina all’estero, ci sono, ad esempio, le Terme di Krka in Slovenia che si trovano all’interno di una location dove la natura è incontaminata.
Le terme fanno bene al fisico ma anche alla mente. Sono la meta ideale per chi sogna una vacanza rilassante. Un modo per rigenerarsi a Capodanno e prepararsi al meglio ad affrontare il nuovo anno.

Se desiderate iniziare bene il 2017 dando un calcio allo stress, potete scegliere le terme per il vostro Capodanno. I centri termali offrono dei pacchetti ad hoc e ci sono offerte anche last minute.
Potete anche combinare la vacanza alle terme con quella in agriturismo. A Saturnia, in Toscana, ad esempio, ci sono tantissimi agriturismi a conduzione familiare, vicini ai centri termali e che offrono ottimo cibo con prodotti a chilometro zero, oltre a un’atmosfera conviviale, dove è possibile trascorrere giornate tranquille.
Naturalmente è possibile anche pernottare in molti centri termali che offrono trattamenti beauty all’avanguardia da poter abbinare ai benefici bagni nelle loro preziosissime acque.

Non tutte le acque termali, però, sono uguali. Se avete dei disturbi particolari, sarebbe meglio che vi informaste prima su quale destinazione è la più adatta a voi. Una cosa è certa, le terme a Capodanno sono un ottimo modo per buttarsi alle spalle lo stress accumulato nel 2016.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese