Oggi su Wellness Farm

La dieta volumetrica

La dieta volumetrica

Pelle luminosa come gli Angeli di Victoria’s Secret

Pelle luminosa come gli Angeli di Victoria's Secret

Rimedi naturali per i capelli secchi

Rimedi naturali per i capelli secchi

Calvi attenzione! I follicoli stanno solo dormendo…

Novità sul fronte calvizie: chi ne soffre avrebbe i follicoli addormentati. A scoprirlo gli scienziati dell’Oréal Paris che hanno presentato i risultati del loro studio alla Società Europea di Ricerca sul Capello di Barcellona. “Il follicolo si trova come in uno ‘stato dormiente’ che gli impedisce di produrre nuovi capelli. Questa scoperta ci aiuterà a sviluppare nuovi trattamenti per combattere questo problema”, ha spiegato Bruno Bernard, a capo del team di ricerca.

Gli studiosi hanno spiegato che questo periodo di latenza potrebbe essere interrotto dando ai follicoli gli stimoli giusti, potendoli così riattivare.  Hanno rilevato pure due riserve di cellule staminali che aiutano i follicoli a creare nuovi capelli: un gruppo si trova sulla superficie della pelle, l’altro in profondità, negli strati inferiori. Queste ultime cellule, denominate CD34+, si trovano in un ambiente con poco ossigeno, una condizione ottimale per mantenerle in un buono stato di salute. Pare che nei calvi, così spiega la ricerca, si sia verificata un’alterazione dei livelli di ossigenazione di queste cellule staminali.
Abbiamo identificato delle molecole che possono riprodurre le condizioni di ipossia in cui queste cellule funzionano perfettamente. Se iniettate nei follicoli, dovrebbe essere possibile assistere alla crescita di nuovi capelli in breve tempo, ha detto Bernard.

La speranza è l’ultima a morire…

Ti potrebbero interessare anche:

2 commenti to "Calvi attenzione! I follicoli stanno solo dormendo…"

  1. Sabrina ha detto:

    Buono a sapersi…. anche se gli uomini calvi hanno il loro perché

  2. Carla ha detto:

    La speranza è l'ultima a morire

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese