Oggi su Wellness Farm

Come sconfiggere la paura di volare

Come sconfiggere la paura di volare

Stress da rientro? 5 modi per sconfiggerlo

Stress da rientro? 5 modi per sconfiggerlo

Martina Colombari a 42 anni si piace di più

Martina Colombari a 42 anni si piace di più

Stressati e seriosi? Vivrete più a lungo…

 

Incredibile ma vero: secondo  un recente studio gli stressati e gli infelici vivrebbero più a lungo.

La ricerca ventennale, condotta da  Howard S. Friedman e Leslie R. Martin, ricercatori dell’Università della California di Riverside (Usa), riporta che l’amore per i propri cari, l’affetto per gli animali domestici e tutti quelli che finora erano ritenuti i segreti della longevità sono sbagliati: la vita si allunga, a quanto pare, se si ha un comportamento “serioso” fin dalla primissima età.
La ricerca, iniziata nel 1991, è stata condotta sul 1500 soggetti, analizzati già nel 1921 quando erano ancora bambini da Louis Terman, psicologo dell’Università di Stanford, e le cui esistenze sono state ricostruite da un team di esperti. I risultati dell’indagine, pubblicati nel libro “The Longevity Project: Surprising Discoveries for Health and Long Life from the Landmark Eight-Decade Study”, hanno evidenziato come i partecipanti che da bambini erano più allegri e con un maggiore senso dell’umorismo godevano di una vita più breve rispetto ai quelli più seri: “I bambini più seri e prudenti hanno trascorso esistenze più sane e longeve – spiega Martin -. Probabilmente, ciò dipende dal fatto che un atteggiamento troppo ottimistico porta a sottovalutare i rischi per la salute e a mettere in atto comportamenti pericolosi”.
Lo studio ha anche dimostrato che lavorare aiuta a vivere di più: gli stressati vivono più a lungo dei rilassati. Inoltre emerge che essere sposate o divorziate non influisce sulla longevità delle donne e che essere amati dai propri cari e giocare con gli animali non allunga la vita.

Che ne dite?  Forse è meglio una vita più breve e piena d’amore che un’esistenza lunga ma in preda allo stress!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese