Oggi su Wellness Farm

Gambe pesanti, gel effetto freddo fai da te

Gambe pesanti, gel effetto freddo fai da te

Blu di metilene contro le rughe

Blu di metilene contro le rughe

Smagliature addio con l’avocado

Smagliature addio con l'avocado

L’Hammam casalingo by Eva Riccobono

Il segreto di bellezza di Eva Riccobono? La splendida top-model lo ha rivelato sul suo blog, www.evariccobono.it , dove dà un prezioso consiglio per usufruire dei benefici di un Hammam casalingo.

“Per tutti quelli che non hanno tempo o possibilità di concedersi qualche ora in una Spa c’è una magica  alternativa domestica: il sapone nero – scrive Eva – È uno dei miei beauty secrets preferiti…Si tratta di un tipo di sapone realizzato dalle sapienti donne del Nord Africa per ristorare la pelle dopo le abluzioni. É in grado di eliminare le cellule morte e rendere la pelle liscia come seta. Il suo nome è “Sapone nero di Hammam” e viene prodotto nel Sud del Marocco”.
La Riccobono, poi, spiega che questo portentoso sapone consiste in una pasta di olio d’oliva e, insieme al gommage con il guanto kessa (originariamente è fatto con il pelo di capra, ma in commercio se ne trovano di tessuto ruvido come quello della linea Hammam di Bottega Verde), è uno dei principali riti dell’hammam. La Riccobono raccomanda anche di applicare sulla pelle, dopo il trattamento, l’olio per il corpo, meglio se quello di argan: “Per l’applicazione – spiega la top model – fate un bagno o una doccia ben caldi per facilitare l’apertura dei pori della pelle e permettere una penetrazione efficace del prodotto. Insaponate il corpo e lasciate agire 5 minuti.  Quindi esfoliare con il guanto kessa con movimenti circolari su tutto il corpo. Sciacquate con acqua tiepida e asciugatevi delicatamente. La chicca finale che vi rivelo è il sale grosso, meglio se iodato. Terminate il vostro hammam domestico facendovelo sciogliere sulle gambe dopo una doccia molto calda: vi regalerà una meravigliosa sensazione di leggerezza.  Il sale è idroscopico, quindi assorbe i liquidi e combatte il gonfiore delle gambe. Provare per credere!”.

Vista la bella pelle di porcellana di Eva, non resta che ringraziarla per i consigli e correre subito a comprare il sapone nero, il guanto kessa e l’olio di argan. Un attimo, ma dove? Nelle erboristerie ben fornite!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese