Oggi su Wellness Farm

Crossfit yoga e arti marziali così si allena Amber Heard

Crossfit yoga e arti marziali così si allena Amber Heard

Allenarsi come Wonder Woman, cioè come Gal Gadot

Allenarsi come Wonder Woman, cioè come Gal Gadot

I migliori sport acquatici per mantenersi in forma in estate

I migliori sport acquatici per mantenersi in forma in estate

Sunburn art, il tatuaggio solare fa male!

Sunburn-ArtNei Paesi anglosassoni questa estate ha preso piede la sunburn art ovvero la moda di creare tatuaggi temporanei esponendo la pelle priva di protezione al sole. Moda che rischia di approdare anche sulle spiagge italiane. La sunburn art infatti può nuocere gravemente alla salute.

Creare tatuaggi esponendo la pelle ai raggi solari senza protezione aumenta il rischio di cancro. Si corre più facilmente il pericolo di sviluppare un melanoma. Questo è quanto comunica la Skin Cancer Foundation che ha messo in evidenza i rischi che si incorrono a seguire la nuova moda della sunburn art.
Questo tipo di “abbronzatura artistica” consiste nel creare sulla pelle un disegno con la crema solare, con adesivi o con altri espedienti. Successivamente ci si espone al sole e si attende che la pelle circostante si colori. Al termine della giornata, la differenza cromatica tra l’epidermide protetta e quella invece scottata dà vita a un disegno. Un vero e proprio tatuaggio temporaneo.
Una tecnica pericolosa perché comporta l’esposizione ai raggi solari senza crema protettiva. “La Skin Cancer Foundation consiglia vivamente di evitare le scottature a tutti i costi. Le bruciature non sono solo dolorose, ma anche pericolose, e determinano gravi conseguenze – dichiara Deborah S. Sarnoff, vicepresidente della Fondazione – Le scottature solari danneggiano il Dna dell’epidermide, accelerano l’invecchiamento della pelle e aumentano il rischio di cancro. In particolare, subire cinque o più scottature in gioventù aumenta dell’80% le possibilità di sviluppare un melanoma nel corso della vita. In media, il pericolo che una persona venga colpita da cancro epidermico raddoppia se ha avuto più di cinque scottature”.

Insomma la sunburn art viene bocciata dagli esperti. Fa male. Come male fa esporsi ai raggi UV senza protezione. Lo dico sempre, perché è importante. Troppo spesso quando si va al mare e si prende la tintarella si sottovalutano i rischi per la salute. Quindi non mi stancherò mai ripeterlo: usate la protezione, usatela sempre, anche con la carnagione scura e quando avete raggiunto un certo livello di abbronzatura. Il sole infatti non perdona.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese