Oggi su Wellness Farm

La dieta anti-influenza

La dieta anti-influenza

Maschera per il viso contro la pelle impura

Maschera per il viso contro la pelle impura

Napoli Fitness Event, domenica 15 ottobre

Napoli Fitness Event, domenica 15 ottobre

Massaggi rilassanti per i pendolari

I pendolari non fanno certo una bella vita. In molti salgono e scendono dai treni, viaggiando e arrivando già stanchi al lavoro. Complici vagoni affollati e comfort che troppo spesso scarseggiano. Una società francese per i trasporti via treno ha però pensato a questi viaggiatori istituendo un servizio gratuito di massaggi rilassanti.

I clienti maggiormente provati e stressati dai lungi percorsi in treno possono usufruire di una seduta di massaggio dalla durata di dieci minuti. Il trattamento è riservato in particolar a modo a coloro che si sono visti costretti a viaggiare in condizioni non propriamente comode, magari in piedi per mancanza di posti a sedere. Purtroppo però questa iniziativa, come si legge su Le Parisienne, è attiva solo alla stazione parigina di Maison-Lafitte. Il progetto è quello di estenderla anche ad altre stazioni francesi. Si spera che qualcuno rubi l’idea e la importi anche in Italia.

Ti potrebbero interessare anche:

Un commento to "Massaggi rilassanti per i pendolari"

  1. Benessere Viaggi ha detto:

    Questa iniziativa è tanto originale quanto bella! E’ un incentivo in più per chi viaggia, a scegliere nuovamente il treno, con la compagnia in questione, nonostante le scomodità. Effettivamente, dopo un viaggio stressante, fatto in piedi tra tanta gente, chi non vorrebbe compensare con un massaggio rilassante?! Con un servizio così, credo che per la prima volta, prima di prendere un treno, ognuno, in fondo, spera di avere la “fortuna” di viaggiare in piedi! In Italia, per ora, credo sia difficile vedere iniziative del genere, ma fortunatamente per un massaggio rilassante non mancano certo centri benessere e beauty farm!

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese