Oggi su Wellness Farm

5 cibi da evitare per combattere la cellulite

5 cibi da evitare per combattere la cellulite

Maschera viso all’ananas: facile da preparare!

Maschera viso all'ananas: facile da preparare!

Guaranà, un energizzante che fa dimagrire

Guaranà, un energizzante che fa dimagrire

Gli italiani in spiaggia continuano a scottarsi!

italiani_scottatureNonostante le tante raccomandazioni, gli italiani in spiaggia continuano a scottarsi. Per il 34% sono già arrivate le prime scottature, lo conferma uno studio di in a Bottle condotto su circa 1.000 italiani e su 30 esperti dermatologi, geriatri e pediatri per riuscire a comprendere quali sono i rischi derivati dalla prima esposizione al sole e i rimedi per poterli prevenire.

Gli italiani in spiaggia continuano a scottarsi perché, dopo un periodo di clima altalenante, “sei italiani su 10 (62%) si vedono ancora pallidini”, così pur di abbronzarsi, trascorrono troppo tempo al sole e preferiscono le creme abbronzanti ai filtri solari che proteggono la pelle. Le conseguenze sono “esfoliazione della pelle (34%), prurito (22%) e colpi di calore (18%), ma anche reazioni allergiche (16%) e invecchiamento cutaneo (9%)”. Le zone del corpo più a rischio sono il viso (57%), le spalle (37%) e il décolleté (29%).
Secondo gli esperti intervistati, i rimedi per prendere il sole in sicurezza “partono dall’idratare abbondantemente la pelle (31%), specie nella ‘modalità In&Out’, vale a dire in superficie con creme o altri prodotti protettivi commisurati al tipo di persona, e dall’interno, bevendo da 1,5 a 2 litri di acqua”. Un altro accorgimento è quello di applicare le creme protettive almeno 30 minuti prima di esporsi al sole. E’ molto importante evitare un’esposizione prolungata e nelle ore centrali della giornata “quando i raggi del sole sono più intensi”.

Tutti accorgimenti che ogni anno vengono divulgati, eppure gli italiani in spiaggia continuano a scottarsi. Da questa indagine emerge un dato preoccupante: il 34% dei vacanzieri ha come priorità l’aspetto estetico e si preoccupa più di avere una pelle dorata che salvaguardare la salute. Le scottature sono fastidiose e anche dolorose ma dietro una tintarella presa in modo sconsiderato può nascondersi un male ben più grave: il cancro alla pelle. E’ molto importante quindi usare filtri solari sempre, anche quando si è già abbronzati e le persone che hanno parecchi nei devo stare ancora più attenti!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese