Oggi su Wellness Farm

Mangiare lentamente per non ingrassare

Mangiare lentamente per non ingrassare

Cellulite addio con il laser sciogli-grasso

Cellulite addio con il laser sciogli-grasso

Fare sesso migliora la carriera

Fare sesso migliora la carriera

Germania: Vegetariani per legge

A settembre in Germania ci saranno le elezioni e se i Verdi andranno al Governo verrà istituito il “Veggie Day”, ovvero una “giornata vegetariana” per legge. Un giorno dove verrà bandita la carne dalle mense dei pubblici uffici e delle scuole con l’obiettivo di ridurne il consumo. La popolazione tedesca è la maggior consmatrice d’Europa, con 98 chili di carne a testa all’anno.

“Un Veggie Day è una giornata fantastica per provare come ce la possiamo cavare senza salsicce – dice Renate Kunast, il capogruppo verde – Cucinare vegetariano è molto di più che lasciare da parte la carne”. In Germania, patria del più grande partito ecologista d’Europa, ci sono mercatini bio, caffé bio, ristoranti bio e la Bionade, una bibita gassata naturale al gusto di vari frutti esotiche anni fa ha insidiato il primato di vendite della Coca Cola.

Lo scopo dei Verdi è duplice: da una parte vogliono promuovere un’alimentazione più sana, per prevenire e combattere malattie cardiovascolari e obesità; dall’altra si mira a proteggere l’ambiente in quanto gli animali da pascolo sono, secondo gli ecologisti, responsabili del cambiamento climatico. Il 30% della superficie sfruttabile della Terra è coperta da pascoli, contro il 4% usato dall’agricoltura. Non solo, la biomassa prodotta dagli animali è doppia rispetto a quella creata dagli uomini, ed è responsabile del 5% delle emissioni di diossido di carbonio e del 40% del metano. Se i consumi di carne dovessero crescere in Paesi emergenti come Cina e India, cresceranno i trend attuali: nel 2050 gli animali da pascolo produrranno, come spiega un interessante articolo del Corriere.it, emissioni pari a metà del traffico stradale e aereo. Una tendenza che, secondo i Verdi tedeschi, bisogna iniziare ad arginare.

La proposta del “Veggie Day” in Germania ha scatenato molte reazioni sui social e suoi forum dei principali giornali tedeschi. Molti polemizzano, vedendola come un’imposizione, una specie di “dittatura dei vegetariani”.  I Verdi si difendono e ribadiscono: “E’ un bene per tutti mangiare più sano”. Un tentativo il loro già fatto nel 2011 a Stoccarda, ma l’opposizione dei dipendenti pubblici fu tale che il decreto, già scritto, venne ritirato.

Ti potrebbero interessare anche:

Un commento to "Germania: Vegetariani per legge"

  1. Giulia ha detto:

    Carina come cosa, io sono vegetariana e poi non impongono niente, giusto una giornata per provare

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese