Oggi su Wellness Farm

Earthing, riconnettersi con la terra per stare meglio

Earthing, riconnettersi con la terra per stare meglio

Come il nuoto ti migliora la vita (per davvero e in molti modi)

Come il nuoto ti migliora la vita (per davvero e in molti modi)

I calendari dell’Avvento in stile fitness

I calendari dell’Avvento in stile fitness

Gambe pesanti addio con l’anidride carbonica

Gambe pesanti? Una soluzione arriva dall’anidride carbonica. La carbossiterapia prevede l’insufflazione di anidride carbonica attraverso l’inserimento di micro-aghi. I benefici sulla circolazione venosa e il sistema linfatico sono immediati.

La carbossiterapia migliora la circolazione degli arti inferiori, eliminando tensioni e formicolii.
“Difficile trovare una donna che non soffra o non abbia mai sofferto di ritenzione idrica soprattutto d’estate. Quello dell’accumulo eccessivo di liquidi, infatti, è un problema molto comune nel sesso femminile e il calore aumenta il problema – spiega ad ANSA Stefania Bizzarri, medico estetico, responsabile dell’Ambulatorio di Medicina Estetica INI, Istituto Neurotraumatologico Italiano – Alla base c’è una cattiva circolazione sanguigna e soprattutto linfatica: se il sangue fatica a risalire verso il cuore e il sistema linfatico non riesce a depurare e a filtrare la linfa, si verifica un ristagno di liquidi e tossine nelle gambe”.

“Si può ricorrere per esempio alla carbossiterapia, una metodica poco invasiva che prevede l’utilizzo di anidride carbonica. Si tratta di una tecnica che consiste nell’iniezione di anidride carbonica nel sottocute o nel derma”, consiglia l’esperta.
Oltre all‘anidride carbonica per combattere le gambe pesanti è molto importante anche l’attività fisica ed è fondamentale seguire una dieta sana ed equilibrata

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese