Oggi su Wellness Farm

Propoli per la salute ma anche per la bellezza

Propoli per la salute ma anche per la bellezza

Tintura madre di mais contro la cellulite

Tintura madre di mais contro la cellulite

I benefici dello spinning

I benefici dello spinning

Dimagrire con il cibo spazzatura? Si può…

Dimagrire mangiando cibo spazzatura? Pare sia possibile…
A dimostrarlo è stato il professor Mark Haub dell’Università Statale del Kansas negli Stati Unti. Haub, infatti, ha assunto per 10 settimane una dieta a base di junk food e alla fine si è sottoposto a delle analisi: il suo peso è sceso da 91,3 chili a 79,2, l’indice di Massa Corporea è diminuita, il colesterolo cattivo si è abbassato del 20% mentre quello buono è aumentato. Si sono anche ridotti i livelli dei trigliceridi del 39%. La pressione sanguigna si è abbassata, il sonno è diventato regolare e il professore americano ora è meno soggetto ad apnee notturne.

Ma attenzione, Haub, pur mangiando cibo spazzatura, non ha mai superato il limite di 1.800 calorie al giorno ed ha assunto costantemente una pillola multivitaminica e proteine. Inoltre ha mangiato giornalmente una porzione di fagiolini verdi oppure 3 o 4 gambi di sedano.
Comunque sia, il risultato è lo stesso sorprendente, anche se lo stesso Haub invita alla massima cautela: “Io non sto raccomandando o sto promuovendo questo approccio. Sto semplicemente cercando di illustrare che i cibi ritenuti distruggi diete, causa di obesità, diabete ecc. di per sé non facciano questo”. Secondo Haub, infatti, basta ridimensionare le porzioni e moderare il consumo dei cibi spazzatura, senza dimenticare di mangiare sempre frutta e verdura.

Insomma, mangiare di tutto un po’, come nei migliori regimi alimentari, senza demonizzare niente!

Ti potrebbero interessare anche:

2 commenti to "Dimagrire con il cibo spazzatura? Si può…"

  1. Sara ha detto:

    Buono a sapersi..:P

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese