Oggi su Wellness Farm

Struccante occhi naturale: la ricetta

Struccante occhi naturale: la ricetta

Una maschera naturale per capelli secchi

Una maschera naturale per capelli secchi

Kasia Smutniak: ‘Sono fiera delle mie rughe’

Kasia Smutniak: 'Sono fiera delle mie rughe'

Cellulite? La cura parte dai piedi

Per curare la cellulite bisogna partire dai piedi. Uno studio pubblicato sul Journal of Vascular Surgery ha confrontato tre tipi di calzature (rispettivamente con tacchi di 3,5 centimetri, tacchi a spillo di sette centimetri e zeppe di sette centimetri) e ne ha valutato gli effetti sull’appoggio plantare e sulla pompa muscolare del polpaccio in alcune giovani donne durante la simulazione del cammino.

La dottoressa Elisa Casabianca, chirurgo vascolare inHumanitas, ha spiegato a Vanity Fair quali sono state le conclusioni dello studio: “Con le scarpe da sette centimetri, la funzione della pompa muscolare si riduce. I ricercatori hanno constatato una flessione nel ritorno venoso, inoltre la pressione venosa era più alta del normale. I suoi valori si mantenevano invece a livelli fisiologici con il tacco di 3,5 centimetri: con queste calzature l’appoggio plantare è adeguato e i muscoli possono lavorare correttamente. In particolare la zeppa ha dimostrato di essere nemica della corretta circolazione: con questo tipo di calzatura, nonostante il senso di maggiore stabilità rispetto al tacco a spillo, è ridotto l’effetto della spremitura plantare proprio a causa della rigidità della suola. Possiamo dunque concludere che l’uso continuo di tacchi alti è un fattore di rischio nello sviluppare insufficienza venosa, che è la causa principale della formazione di vene varicose”.

La salute dei piedi e la scarpe che si indossano sono quindi strettamente collegate al trattamento della cellulite. Attenzione, però, non solo i tacchi fanno male, anche le scarpe troppo basse come ad esempio le ballerine possono compromettere la circolazione. 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese