Oggi su Wellness Farm

Ayayoga, la disciplina che unisce yoga, danza classica e forza

Ayayoga, la disciplina che unisce yoga, danza classica e forza

Per quanto tempo puoi saltare l’allenamento senza perdere massa muscolare?

Per quanto tempo puoi saltare l’allenamento senza perdere massa muscolare?

Neofita dello spinning? Qualche consiglio per te

Neofita dello spinning? Qualche consiglio per te

Castagne, quanti benefici!

castagneVi piacciono le castagne? Se la risposta è sì allora mangiatele perché i benefici che apportano all’organismo sono veramente tanti.

Le castagne reintegrano le carenze in quanto contengono proteine e sali minerali come calcio, fosforo, ferro e potassio. Inoltre aiutano a recuperare le forze perché sono un alimento ad alto valore energetico e sono un valido aiuto durante la stagione invernale quando si è più colpiti dall’influenza.
Tra i benefici delle castagne, quello di favorire l’attività intestinale: possono duque essere consumate per combattere la stitichezza.
Le castagne costituiscono anche un valido aiuto contro l’anemia essendo un’ottima fonte di ferro e acido folico che le rende adatte al consumo da parte delle donne in gravidanza. Inoltre non contengono glutine ma vantano proprietà nutrizionali come il frumento e l’orzo, quindi sono indicate alle persone che soffrono di celiachia.
Le castagne sono prive di colesterolo come tutti gli alimenti di origine vegetale, sono perciò indicate per contrastarlo. Non solo, sono anche alleate del sistema nervoso in quanto contengono una buona quantità di fosforo.
Non vi sono particolari controindicazioni nel consumo di castagne anche se sono sconsigliate a chi soffre di diabete, colite, obesità o patologie legate al fegato: in questi casi meglio sentire il parere del proprio medico curante.

A me piace molto utilizzare la farina di castagne per fare le crepes che risultano più leggere. Inoltre d’inverno adoro arrostirle sul cammino e mangiarle calde per riscaldarmi dal freddo. Non sono male nemmeno lesse e possono essere utilizzate in tanti modi in cucina. Basta solo un pizzico di fantasia…

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese