Oggi su Wellness Farm

Nike può farti ringiovanire in volo? Non proprio, ma quasi: ecco come

Nike può farti ringiovanire in volo? Non proprio, ma quasi: ecco come

Ecco cos’è il Kunyaza: piacere femminile al primo posto

Ecco cos’è il Kunyaza: piacere femminile al primo posto

Come si tiene in forma Cameron Diaz? A forza di jogging, pilates e pesi

Come si tiene in forma Cameron Diaz? A forza di jogging, pilates e pesi

Capelli grassi? Mette il sale nello shampoo

Se avete i capelli grassi e aggiunge due o tre cucchiai di sale al vostro shampoo, agitate la bottiglietta prima del l’uso, e lavate i capelli come sempre, potrete rimuovere tranquillamente e in modo del tutto naturale l’eccesso di sebo.

Il sale è molto utile anche nel caso di capelli con forfora in quanto agisce come uno scrub e rimuove le cellule morte oltre a riattivare la circolazione: dividete la chioma in sezioni, spargete qualche chicco di sale e massaggiate delicatamente il cuoio capelluto con le dita umide per qualche minuto. Risciacquate e procedete con lo shampoo. Per vedere i risultati ripetete due volte a settimana.

Il sale insomma oltre ad essere efficace come scrub naturale per la pelle del viso e del corpo, è un ottimo alleato anche per la cura dei capelli. Associato allo shampoo, infatti, aiuta soprattutto in caso di sebo in eccesso e di forfora. Ma il massaggio al cuoio capelluto con il sale è ottimo anche per ripristinare una corretta circolazione in modo da rinforzare i capelli e prevenirne la caduta.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese