Oggi su Wellness Farm

Zero Training, cos’è e perché ti bastano 5 minuti al giorno

Zero Training, cos’è e perché ti bastano 5 minuti al giorno

Soluzioni anti-pandemia: il portavivande riscaldato

Soluzioni anti-pandemia: il portavivande riscaldato

Verità e miti da sfatare sugli addominali

Verità e miti da sfatare sugli addominali

Un vestito hi-tech per perdere peso

vestito-hi-tech-per-dimagrireBasta diete e sacrifici a tavola, per perdere peso arriva il vestito hi-tech. Si tratta di una tecnologia molto semplice applicata ai capi di abbigliamento che, attraverso una forma di refrigerazione in determinati punti del corpo, farebbe smaltire dalle 500 alle 1000 calorie al giorno stimolando il metabolismo.

L’idea del vestito hi-tech per perdere peso è venuta all’azienda Thin Ice che è riuscita a raccogliere attraverso la piattaforma Indlegogo 220 mila dollari per finanziare il progetto contro i 15 mila previsti.
Il prodotto principale di questa linea è costituto da un paio di solette per scarpe che, grazie a un microchip, raffreddano specifiche aree del corpo provocando uno “choc metabolico brucia-calorie”. La sensazione di freddo che viene trasmessa all’organismo, affermano gli ideatori del vestito hi-tech per perdere peso, “è leggera, quasi impercettibile perché dura pochi secondi, scomparendo con pochi passi: come accade quando ci si butta in piscina e si nuota”. La temperatura può essere inoltre regolata con lo smartphone.
Gli ideatori citano diversi studi secondo i quali il freddo attiva e aumenta i “grassi bruni”, utili per il dimagrimento a scapito di quelli “bianchi” legati al sovrappeso. Oltre alle solette per le scarpe saranno realizzate anche canottiere dotate di microchip. I prodotti saranno disponibili a dicembre ed è già possibile prenotarli al costo di circa 145 dollari.

Se questo dispositivo mantiene le promesse fatte sarebbe davvero una grande innovazione. Perdere peso semplicemente mettendo delle solette nelle scarpe o indossando delle canottiere con microchip è un’idea piuttosto allettante. Davvero niente male… Ma questi vestiti saranno davvero efficaci? Soprattutto non bisogna dimenticare che una sana alimentazione rimane il primo step per mantenersi in forma e in salute, come anche del sano movimento fisico.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese