Oggi su Wellness Farm

Cosa mangiare prima di andare a correre? Dipende dall’orario

Cosa mangiare prima di andare a correre? Dipende dall’orario

Le posizioni yoga? Le trovi tutte sul tappetino

Le posizioni yoga? Le trovi tutte sul tappetino

Inverno e quarantena: idee furbe per muoversi in casa

Inverno e quarantena: idee furbe per muoversi in casa

Nail art: Cuticles Tattoo… tatuaggi per le cuticole!

cuticles_tattooPer la primavera 2016 la nail art si arricchisce di disegni anche sulle cuticole con la la Cuticles Tattoo. Una bella novità: le decorazioni non sono più esclusiva delle unghie ma andranno ad abbellire anche la parte sottostante per un effetto davvero glamour e divertente. Questa idea è molto fashion ed è stata apprezzata tantissimo durante le recenti sfilate di moda che si sono tenute a New York.

La Cuticles Tattoo arriva direttamente dagli Stati Uniti e ha spopolato alle recenti sfilate della New York Fashion Week dove le modelle hanno calcato le passerelle non solo con unghie dipinte con lo smalto ma anche con decorazioni nella zona che precede l’unghia, la cuticola.
La Cuticles Tattoo prevede decorazioni che possono essere fatte a mano o con degli appositi stickers. Si possono fare piccoli disegni come fiocchetti o cuoricini e si possono aggiungere anche piccole pietre o brillantini. Naturalmente non si tratta di tattoo permanenti ma sembrano dei veri e propri tatuaggi.
Un’altra nuova tendenza per le unghie è la Glass Manicure: le unghie vengono decorate con effetto specchio o 3D. Questo tipo di effetto si ottiene con delle piccole cartine da applicare con lo smalto sull’unghia che, una volta asciutte, danno l’effetto dei riflessi di un vetro rotto. Si possono utilizzare tutte le tonalità di smalto.

La primavera 2016, insomma, prevede mani curate e fantasiose che non si limano a unghie colorate e artistiche: sono coinvolte anche le cuticole con la Cuticles Tattoo. Quindi potete sbizzarrirvi come meglio credete. Non ci sono limiti. La nail art ci stupisce sempre. Le mani diventano ancora una volta protagoniste.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese