Oggi su Wellness Farm

Tingere i capelli aumenta il rischio di cancro

Tingere i capelli aumenta il rischio di cancro

Perdere 5kg in 7 giorni con la dieta dell’uovo

Perdere 5kg in 7 giorni con la dieta dell'uovo

Olio di cactus per la bellezza di pelle e capelli

Olio di cactus per la bellezza di pelle e capelli

Cancro e sesso orale, ecco la verità

Le dichiarazioni di Michael Douglas sul suo tumore provocato dal sesso orale hanno fatto il giro del mondo. Navigando in rete ho trovato un’intervista molto interessante su TicinoNews che ha raccolto il parere di un esperto, il dottor Stefano Gilardi. Ve ne riporto alcuni stralci, per capire meglio cosa succede in realtà e se è giustificato l’allarmismo delle ultime ore (pare che negli Usa siano aumentate le richieste di vaccino).

“Non è il rapporto orale di per sé a provocare il cancro, ma un virus (il papilloma virus, in sigla Hpv), facilmente trasmissibile durante i rapporti sessuali, che si ritrova nelle zone genitali di molte persone, senza lasciare quasi mai tracce”, ha spiegato il dottor Gilardi, Specialista FMH Dermatologia e malattie a trasmissione sessuale. “In realtà, nella maggior parte dei casi, il virus viene neutralizzato dal sistema immunitario – ha aggiunto –Sono più a rischio quelle persone che hanno un deficit immunitario. Un esempio? Le persone che soffrono di malattie che li indeboliscono, come possono essere le epatiti C o D; chi si sta sottoponendo a una cura a base di cortisone, o immunologica, per una patologia reumatologica ad esempio, o una cura immunosoppressiva perché hanno subito un trapianto di organi; coloro che sono fortemente allergici. Questo gruppo di pazienti, “immunodepressi”, hanno più probabilità di altri di contrarre il virus”. E alcuni di questi virus possono causare dei tumori: “Alcuni papilloma virus, cioè appartenenti a quella famiglia di virus che possono creare le verruche cutanee, i condilomi (verruche a livello genitale), o danni al collo dell’utero, sono un gruppo di virus che possono avere tra di loro dei virus oncogeni, cioè generatori di cancro”, ha dichiarato ancora l’esperto. Il sesso sicuro, fatto con le dovute precauzioni, aiuta a prevenire, oltre all’Hiv o altre malattie sessualmente trasmissibili, anche questo tipo di cancro: “Rapporti tra mucose e mucose possono essere pericolosi se non si tiene conto di quest’aspetto”, ha sottolineato il dottor Gilardi e ha poi proseguito: “È sufficiente che vi sia uno sfregamento per trasmettere il virus Il virus Hpv, infatti, non è presente solo sul pene o nella parte esterna della vagina, ma nell’intera zona genitale”.

L’ideale, ha consigliato il medico, sarebbe quello di “evitare rapporti promiscui con partner promiscui. La regola fondamentale è sempre la stessa: conosci il tuo partner”.

Ti potrebbero interessare anche:

2 commenti to "Cancro e sesso orale, ecco la verità"

  1. Stefy ha detto:

    Interessante, grazie!!!

  2. michela shon ha detto:

    Sull'ultimo numero della rivista scientifica Focus ho letto un ottimo articolo sui miti e sulle leggende, teorie su verità e false credenze sul sesso, correttamente suffragate da studi scientifici accuratamente comprovati!

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese