Oggi su Wellness Farm

Quattro buoni motivi per smettere di contare le calorie

Quattro buoni motivi per smettere di contare le calorie

Meal Prep, come organizzare in anticipo i pasti della settimana

Meal Prep, come organizzare in anticipo i pasti della settimana

Hanno scoperto come produrre cioccolato senza grassi

Hanno scoperto come produrre cioccolato senza grassi

Tutte le virtù delle mandorle

Sappiamo già molto bene quanto la frutta secca sia alleata di benessere, se combinata in modo furbo alla nostra dieta. Oggi parliamo di mandorle per scoprirne tutti i benefici e la quantità ideale da consumare quotidianamente per sfruttarli al meglio.

Sono ricche di grassi buoni, proteine vegetali, vitamine, minerali e fibre. In particolare spiccano vitamine del gruppo B, vitamina E e vitamina A ma anche zinco, selenio, potassio, ferro, magnesio e calcio vegetale. Un concentrato di benessere, insomma, se adeguatamente sfruttato.

Qualunque varietà di mandorla si scelga tra quelle disponibili, si avrà accesso a questo concentrato di elementi essenziali per il buon funzionamento dell’organismo. Ma quante consumarne per ottenere i migliori benefici? La dose media raccomandata è di 30 grammi al giorno, che corrispondono a circa 10-15 mandorle, secondo le dimensioni.

È meglio consumarle al naturale o tostate, senza aggiunta di zuccheri o sale. Si possono mangiare da sole come spezzafame o abbinarle alla frutta per massimizzare il senso di sazietà o magari semplicemente aggiungendole ad altre preparazioni, come una spolverata di granella sulla pasta o qualche manciata di lamelle di mandorla a colazione.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese