Oggi su Wellness Farm

Maschera per il viso all’arancia

Maschera per il viso all'arancia

Una pausa dalla dieta per perdere peso

Una pausa dalla dieta per perdere peso

Occhiaie addio con il succo di pomodoro

Occhiaie addio con il succo di pomodoro

Vacanze? No, grazie! Devo pagare il chirurgo…

E’ tempo di crisi e bisogna pur rinunciare a qualcosa. Se fino a qualche tempo fa, si sarebbe fatto di tutto pur di andare in vacanza durante il periodo estivo, oggi molti italiani sono pronti a rimanere a casa anche a ferragosto pur di avere i soldi per andare dal chirurgo estetico.

“Sono in tanti, e in aumento, quelli che decidono di investire i risparmi dell’intero anno in un mini-intervento e rimandare il viaggio alla prossima estate” ha spiegato Ezio Maria Nicodemi, docente dell’Università di Tor Vergata a Roma e dirigente chirurgo plastico dell’Istituto dermopatico dell’Immacolata (IDI) sempre a Roma. “Si tratta di ritocchi che richiedono incisioni poco estese, quindi soprattutto liposuzioni e interventi alla mammella” ha aggiunto il medico. Diversa la situazione per gli interventi che riguardano il viso che è meglio rimandare a ottobre, quando l’esposizione ai raggi solari non crea problemi. “Tra gli interventi piu’ richiesti in questo periodo – ha rivelato poi il dottor Nicodemi – complice anche il caldo eccessivo, ci sono quelli per ridurre l’eccessiva sudorazione in zone critiche come mani e piedi”. “Per risolvere questi problemi, che possono creare un disagio fisico non indifferente – ha spiegato il chirurgo – e’ possibile iniettare nelle zone interessate, e dunque sul palmo della mano o sulla pianta del piede, delle tossine botuliniche capaci di bloccare la stimolazione nervosa delle ghiandole sudoripare, e ridurre cosi’ l’eccessiva sudorazione. I benefici del mini-intervento inizieranno a vedersi dopo una settimana e dureranno dai 4 ai 6 mesi”. Attenzione: “Bisogna sempre non abusare, pero’, e rivolgersi a centri specializzati per non mettere a rischio la propria salute”.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese