Oggi su Wellness Farm

Il ritorno in palestra: come scegliere quella giusta

Il ritorno in palestra: come scegliere quella giusta

Bibite senza alcol, è sempre tutto vero?

Bibite senza alcol, è sempre tutto vero?

Lo yoga mat interattivo

Lo yoga mat interattivo

Succo di aloe, i benefici che ancora non conosci

L’aloe è un potentissimo alleato tanto della nostra salute che della nostra bellezza ma generalmente lo usiamo nella sua versione in gel per rinfrescare e idratare la pelle, lenirla dopo l’esposizione al sole o l’epilazione, una puntura di zanzara o una reazione allergica. Sapevi che anche il succo è pieno di virtù?

Certo, trattandosi dello stesso prodotto è scontato che lo sia, ma non tutti sanno che in realtà si può anche bere. Puro, da solo, oppure aggiungendolo a uno smoothie. Ecco quattro benefici che il succo di aloe ti offre.

Contenendo una grande quantità d’acqua, l’aloe è per sua natura idratante e vale anche per il succo che se ne estrae. Inoltre favorisce il movimento intestinale lavorando anche a livello detox. Mica male, specialmente dopo un’estate di troppe concessioni alla gola.

Queste sue qualità detox sono alleate anche della nostra salute e non solo della linea. Avendo un leggero effetto lassativo il succo d’aloe prima facilita la digestione e stimola il transito intestinale. Un altro vantaggio da tenere in conto.

Così come le qualità nutritive del succo d’aloe che non vanno affatto trascurate. Contiene soprattutto antiossidanti e vitamine A, B (specialmente B12, preziosa per vegetariani e vegani), C, E oltre ad acido folico, calcio, magnesio, sodio, zinco, potassio.

E certo non si può tralasciare il beneficio che ha sulla nostra pelle, ma stavolta dal di dentro. Se il gel d’aloe lo spalmi sulla pelle per lenirla e idratarla, con il succo d’aloe la mantieni idratata dall’interno.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese