Oggi su Wellness Farm

Le 10 migliori diete per dimagrire

Le 10 migliori diete per dimagrire

Papaya e coda cavallina contro la cellulite

Papaya e coda cavallina contro la cellulite

Pelle bella grazie alla curcuma

Pelle bella grazie alla curcuma

Seed rotation, quali semi mangiare a seconda del ciclo

Oggi parliamo della seed rotation, ovvero quali semi mangiare a seconda del ciclo mestruale.

I semi oleosi hanno molte proprietà benefiche bisogna però tenere conto del momento più adatto per consumarli, perché sono perfetti per riequilibrare gli ormoni femminili e di conseguenza il ciclo mestruale, in quanto apportano oli nutrienti e vitamine indispensabili.
La seed rotation può essere utilizzata sia in base al ciclo mestruale che al ciclo lunare se le mestruazioni sono molto irregolari o per le donne in menopausa e, perché no, anche per gli uomini.

Considerando come primo giorno quello dell’arrivo delle mestruazioni o quello della luna nuova, dal giorno 1 al giorno 14 (quindi fino all’ovulazione o alla luna piena) per le donne è consigliato mangiare semi di lino e semi di zucca (un cucchiaio da tavola al giorno di ognuno). In questa fase, detta follicolare, il nostro corpo ha bisogno di incrementare il livello di estrogeni per far sì che cresca l’endometrio, fondamentale per il concepimento.
Dal 14esimo al 28esimo giorno (quando la luna è calante o stanno per arrivare le mestruazioni), nella fase detta lutea, inizia ad aumentare progesterone. In questo periodo bisogna consumare un cucchiaio al giorno di semi di sesamo, ricchi di zinco, e semi di girasole, ricchi di vitamina E.

Tenere sotto controllo gli ormoni durante la fase premestruale è importante per evitare disturbi come mal di testa, ansia, sonnolenza, dovuti al calo di progesterone, o anche seno dolorante, sbalzi d’umore, perdita di capelli, causati invece da un alto livello di estrogeni.

Per gli uomini il ciclo consigliato è all’inverso, ovvero semi di lino e zucca in luna calante, sesamo e girasole in fase crescente. L’effetto benefico è sempre quello di regolare e bilanciare la produzione ormonale.
I semi possono essere mangiati come snack spezza-fame oppure aggiunti alle insalate. Io li metto anche nello yogurt per una sana merenda.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese