Oggi su Wellness Farm

Cosa mangiare prima di andare a correre? Dipende dall’orario

Cosa mangiare prima di andare a correre? Dipende dall’orario

Le posizioni yoga? Le trovi tutte sul tappetino

Le posizioni yoga? Le trovi tutte sul tappetino

Inverno e quarantena: idee furbe per muoversi in casa

Inverno e quarantena: idee furbe per muoversi in casa

Ecco come contrastare la ritenzione idrica

La ritenzione idrica è il cruccio di molte donne. Il primo passo da fare per contrastarla è cambiare abitudini a tavola: limitare il consumo di carboidrati raffinati, dolci, alcol, latticini e grassi saturi presenti in burro, carne e salumi. La dieta dovrebbe essere meno ricca di sale. Non dovrebbero mancare invece gli alimenti ricchi di fibre, come frutta e verdura, che aiutano a migliorare il funzionamento intestinale. Ottimi anche il cioccolato amaro, i frutti di bosco, come mirtilli, che sono un toccasana per la protezione dei vasi sanguigni. Non bisogna mai farsi mancare cibi ricchi di vitamina C come agrumi, kiwi e peperoni.

E’ importante per contrastare la ritenzione idrica praticare dell’esercizio fisico. Per drenare i liquidi in eccesso si può ricorrere anche alle tisane e bisogna bere molta acqua. I massaggi fanno bene in quanto possono riattivare la microcircolazione soprattutto negli arti inferiori.
Naturalmente per contrastare la ritenzione idrica è anche necessario mettere da parte le cattive abitudini come fumare e bere troppi alcolici. Inoltre gli abiti troppo attillati e le scarpe con i tacchi possono peggiorare la situazione.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese