Oggi su Wellness Farm

Lo sport aiuta a imparare nuove lingue e a suonare uno strumento

Lo sport aiuta a imparare nuove lingue e a suonare uno strumento

Questo è l’alimento della felicità (perché alza la serotonina)

Questo è l’alimento della felicità (perché alza la serotonina)

La regola 7-38-55 per comunicare meglio

La regola 7-38-55 per comunicare meglio

Più fai sesso, più guadagni!

piu_fai_sesso_più_guadagniPiù fai sesso, più guadagni. Uno studio britannico, condotto dai ricercatori della Angila Ruskin University, che ha coinvolto circa 75 mila lavoratori greci, ha evidenziato che i dipendenti che fanno sesso più di quattro volte a settimana ricevono uno stipendio più alto del 5 percento.

Secondo gli esperti le persone più attive sessualmente potrebbero essere in una forma fisica ed emozionale migliore e la cosa li renderebbe dipendenti più amabili, produttivi e creativi. Non solo, i ricercatori hanno scoperto anche che chi pratica molto sesso ha più possibilità di ricevere una promozione o di mantenere il posto di lavoro.
 Nick Drydakis, l’autore dello studio, ha spiegato: “Le persone più felici, soddisfatte e produttive sono quelle che praticano tanto sesso: il risultato sono salari più alti. La gente ha bisogno di amare e di essere amata, sessualmente e non sessualmente. In mancanza di questo elemento, le persone diventano sensibili alla solitudine, ansia sociale e depressione, tutti fattori che influenzano la vita lavorativa”.

Più fai sesso, più guadagni. Una vita sessuale appagante, insomma, non giova solo all’umore e alla salute, fa molto bene anche al portafogli. Questo ha stabilito uno studio britannico condotto sui ben 75 mila lavoratori greci. In tempi di crisi economica, con tutti i problemi che si hanno anche solo a mantenerlo un lavoro, per non parlare dei guadagni, magari aumentare la propria attività sotto le lenzuola potrebbe essere d’aiuto. Di certo provare non potrà che essere piacevole, che si raggiungano o meno dei risultati soddisfacenti in busta paga.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese