Oggi su Wellness Farm

Tingere i capelli aumenta il rischio di cancro

Tingere i capelli aumenta il rischio di cancro

Perdere 5kg in 7 giorni con la dieta dell’uovo

Perdere 5kg in 7 giorni con la dieta dell'uovo

Olio di cactus per la bellezza di pelle e capelli

Olio di cactus per la bellezza di pelle e capelli

Oli vegetali, non tutti fanno bene

Gli oli vegetali dannosi per la salute? Secondo uno studio del CMAJ (Canadian Medical Association Journal), l’uso di alcuni oli potrebbe aumentare il rischio di mortalità in seguito a malattie cardiovascolari.

Scegliere di sostituire i grassi saturi di origine animale con quelli insaturi derivati dai vegetali è una pratica particolarmente consigliata negli ultimi anni. Secondo lo studio canadese, però, andrebbero fatte delle significative distinzione tra le varie tipologie di oli. Ridotte o assenti proprietà benefiche riguardo alla prevenzione di malattie dell’apparato cardiovascolare dall’olio di mais e da quello di cartamo, ricchi di acido linoleico omega-6, ma piuttosto poveri in quanto ad acido grasso alfa linoleico omega-3. Questi oli, secondo un precedente studio preso in considerazione dai ricercatori canadesi, ridurrebbero i livelli si colesterolo nel sangue, ma li farebbero aumentare nei soggetti a rischio di malattie cardiache. Discorso differente per l’olio di soia che invece contiene Omega-3.

Il Dr. Richard Bazinet del Dipartimento di Scienze della Nutrizione presso la University of Toronto e il Dr. Michael Chu del Lawson Health Research Institute and Division of Cardiac Surgery, Western University, London, Ontario, spiegano: “Un’attenta valutazione dei recenti dati suggerisce che permettere una definizione di salutare per oli vegetali ricchi di acido linoleico omega-6, ma relativamente poveri di acido grasso alfa linoleico omega-3 potrebbe non essere giustificabile”. “Suggeriamo – aggiungono – che l’indicazione di efficacia per la salute sia quindi esclusa per quei cibi e alimenti ricchi di omega-6, ma poveri di omega-3”.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese