Oggi su Wellness Farm

Capelli, il nuovo colore è l’Amethyst

Capelli, il nuovo colore è l'Amethyst

A Zagaralo il Festival della Gioia e Benessere

A Zagaralo il Festival della Gioia e Benessere

La dieta volumetrica

La dieta volumetrica

Natale e dieta: ecco come limitare i danni

Siete riusciti a perdere peso ma ora vi terrorizza l’idea di rimettere su i chili di troppo durante le vacanze di Natale? Ecco alcuni consigli pratici per limitare i danni…

Cercate di bere sempre un bel bicchiere di acqua tiepida con una spruzzatina di limone al mattino appena svegli. Un toccasana per pulire l’organismo. Non saltate i pasti in vista del pranzo o della cena natalizia. Magari iniziate la giornata con una colazione leggera a base di tè verde disintossicante, senza zucchero, un paio di fette biscottate e, se proprio non riuscite a svegliarvi, con un caffè. Durante la giornata bevete molto e fate degli spuntini con della frutta di stagione. Se vi attende il classico cenone della Vigilia, a pranzo mangiate della verdura e un bel minestrone. Una volta seduti a tavola accanto ai vostri cari, assaggiate di tutto un po’ ma in modiche quantità. Non esagerate con gli alcolici che contengono parecchie calorie ed evitate il pane. Invece del torrone, mangiate un fettina di pandoro o una di panettone che sono meno grassi. Mangiate sempre una mela perché contiene la pectina, una sostanza che stimola il senso di sazietà.
Per chi cucina invece ecco alcuni consigli per preparare dei piatti natalizi gustosi ma decisamente meno calorici: basta sostituire i vari ingredienti usati con i loro corrispettivi light ovvero la farina bianca con quella integrale, il burro con la margarina, lo zucchero con il miele, la frutta candita con la frutta fresca. Per limitare le dosi di olio da usare, meglio vaporizzarlo con uno spruzzatore apposito piuttosto che ungere teglie e padelle nel modo tradizionale. Così facendo se ne riduce di gran lunga la quantità. Accompagnante sempre i fritti con delle fettine di limone o dell’aceto che aiutano ad alleggerirli. Ottima la rucola da servire come insalata in quanto accelera il metabolismo.

Dopo il pranzo natalizio, non sarebbe male uscire a fare una bella passeggiata per smaltire un po’. In quei giorni poi potreste aumentare l’attività fisica. Se non riuscite ad andare in palestra, spostatevi in bicicletta (tempo e possibilità permettendo), non prendete l’ascensore e fate sempre le scale a piedi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese