Oggi su Wellness Farm

Cosa accade al tuo corpo quando smetti di fumare

Cosa accade al tuo corpo quando smetti di fumare

Alimenti vegetali che aiutano a costruire i muscoli

Alimenti vegetali che aiutano a costruire i muscoli

Kim Kardashian confessa: disposta a tutto per rimanere giovane

Kim Kardashian confessa: disposta a tutto per rimanere giovane

Melagrana, quanti benefici!

melagranaQuesto è il periodo della melagrana e consumarla apporta tanti benefici all’organismo: povera di calorie, appena 52 in 100 grammi di chicchi, è un’ottima fonte di vitamina C (ne conteine 20 grammi ogni 100 di frutto) e di potassio (250mg/100gr.).

La melagrana contiene anche ferro, sodio e tracce di manganese, rame e zinco. I semi hanno inoltre proprietà diuretiche, mentre la corteccia e la scorza del frutto, che contengono tannini, possono essere utilizzate per la preparazione di decotti contro la diarrea.
Uno dei benefici della melagrana, grazie all’elevata presenza di vitamina C e polifenoli, è la sua azione antiossidante. La melagrana ha anche proprietà vasoprotettrici, gastroprotettrici e antitrombotiche.
Questo frutto in cucina è molto versatile. Ci si possono preparare tanti piatti appetitosi e centrifughe dissetanti. Ma si può anche utilizzare per fare un’ottima marmellata da gustare la mattina a colazione o durante delle merende golose ma sane.

Prendete 2 chili di melagrane, 500 grammi di zucchero, 2 mele verdi e 60ml di succo di limone.
Sgranate le melagrane e mettete i chicchi in una pentola di acciaio. Unite le mele tagliate a pezzettini, coprite con lo zucchero e lasciate macerare per una notte intera.
Dopodiché aggiungete una tazza d’acqua, il succo di limone e fate cuocere per circa 20 minuti a fiamma bassa. Togliete dal fuoco e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo. Rimettete sul fuoco e fate cuocere ancora per altri 20 minuti mescolando spesso e schiumando di tanto in tanto.
Una volta che la marmellata ha raggiunto le giusta consistenza, versatela nei barattoli sterilizzati, di vetro, mi raccomando! Prendete i vasetti, chiudeteli ermeticamente e voltateli per circa due minuti, poi rigirateli e lasciateli raffreddare. Riponeteli in un luogo fresco e buio.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese