Oggi su Wellness Farm

La dieta volumetrica

La dieta volumetrica

Pelle luminosa come gli Angeli di Victoria’s Secret

Pelle luminosa come gli Angeli di Victoria's Secret

Rimedi naturali per i capelli secchi

Rimedi naturali per i capelli secchi

Mangiare il melone, quanti benefici!

Frutto principe dell’estate, il melone è ricco di proprietà benefiche. Infatti idrata e fortifica il corpo, è un vero e proprio ricostituente naturale: è composto al 90% di acqua, ciò aiuta a combattere la disidratazione in estate. Inoltre è ricco di calcio, ferro, fosforo e soprattutto vitamine A e C, elementi che lo trasformano in un integratore naturale che dona forza e aiuta ad affrontare il caldo torrido.

Il melone è anche un frutto dietetico. Una fetta di circa 100 grammi contiene solo 33 calorie ed è composta da 90.1 grammi di acqua, 7.4 grammi di carboidrati, 0.2 grammi di grassi e 0.8 grammi di proteine. Ottimo come spuntino, può trasformarsi in un vero e proprio pranzo light e nutriente se abbinato ad altre pietanze a basso contenuto calorico. Il melone inoltre aiuta i reni e l’intestino: grazie all’alta concentrazione di acqua, è altamente diuretico, ottimo per alleggerire in reni. E’ anche un frutto lassativo che aiuta l’attività dell’intestino pigro, un toccasana per chi soffre di gonfiore addominale.

Il melone fa bene al cervello e combatte l’osteoporosi. La vitamina B2 di cui è ricco mantiene il cervello giovane e rilassa il corpo, tiene a bada lo stress, anche la rabbia, e migliora il sonno. Il melone previene pure infarti e ictus in quanto mantiene sano il sistema cardiovascolare grazie all’adenosina, sostanza che evita la formazione di coaguli mantenendo fluido il sangue. Fa bene per il colesterolo, perché mantiene bassi i trigliceridi. Stimola il corpo alla produzione di melanina, grazie al betacarotene, quindi, mangiare melone favorisce l’abbronzatura.  Il melone può essere usato pure per curare scottature e infiammazioni cutanee, oltre ad avere un effetto idratante sulle pelli secche.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

I più letti del mese

I più commentati del mese